€ 20.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La scacchiera nera

La scacchiera nera

di Miki Monticelli

1.5

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Piemme
  • Collana: Freeway
  • Data di Pubblicazione: aprile 2009
  • EAN: 9788856605112
  • ISBN: 8856605112
  • Pagine: 465
  • Formato: rilegato
Nello stesso istante, a migliaia di chilometri l'uno dall'altro, tre ragazzi Ryan, un americano, Morten, danese, e Milla, italiana -, entrano in possesso di una scacchiera ottagonale dall'aria molto antica. Il Guerriero, l'Arciere e il Ladro Nero sono le sole tre pedine rimaste sulla scacchiera e sembrano invitarli a fare la prima mossa. Ma appena le toccano, i tre ragazzi vengono trasportati in un mondo parallelo dove è in corso una guerra, una guerra sanguinosa e secolare che un mago ha trasferito sul tavoliere in modo che il mondo degli uomini potesse continuare a esistere. Così Ryan si accorge di essere diventato il Guerriero del Fuoco. Lui, però, non riesce a credere di essere un eroe e soprattutto che il Ladro Nero, quella ragazza dagli occhi di smeraldo e dall'aria indifesa, sia il suo più acerrimo nemico. Contro ogni regola del gioco, Ryan decide di fidarsi di quella ragazza che combatte contro il proprio lato oscuro, e scoprirà che a volte una mossa imprevedibile può cambiare le sorti di una partita.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Miki Monticelli:


Voto medio del prodotto:  1.5 (1.7 di 5 su 3 recensioni)

1.0Ciarpame, 10-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Copertina decisamente simile a quelle dei volumi di Licia Troisi e, purtroppo, stessa storia: ci ritroviamo di fronte ad un prodotto estremamente sotto la media, ideale forse - e qui non sono nemmeno sicura - solo per bambini. Porcherie programmate a tavolino, nel tentativo di tirare fuori un nuovo caso letterario.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Che porcheria, 19-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Che porcheria. Gli italiani non sono - più, ormai - un popolo troppo portato per la scrittura e per il genere fantasy ancora peggio. Mi dispiace che vengano pubblicate queste cose, creando così una pessima fama a tutto un genere letterario che, invece, merita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Si può fare di più!, 07-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un fantasy carino: la trama è interessante ed anche piuttosto avvincente, anche se forse i personaggi appaiono un po' piatti e la loro eventuale evoluzione non viene approfondita. Mi è dispiaciuto sapere poco sull'arcere, e credo che forse sarebbe stato meglio lo scrivere il tutto in terza persona, in modo da avere la possibilità di cambiare punto di vista e magari, per esempio, scrivere dei capitoli su Milla ed altri sull'arciere, per capire più cose sulla loro natura e sugli avvenimenti che li interessano.
Ritieni utile questa recensione? SI NO