€ 10.81€ 11.50
    Risparmi: € 0.69 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio

Il sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio

di Giordano B. Guerri

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar storia
  • Data di Pubblicazione: settembre 2011
  • EAN: 9788804611929
  • ISBN: 8804611928
  • Pagine: 293
  • Formato: brossura
In questo libro, ricco di un'avvincente documentazione, Giordano Bruno Guerri rilegge la vicenda del Risorgimento e del brigantaggio come una "antistoria d'Italia": per liberare i fatti dai troppi luoghi comuni della storiografia postrisorgimentale (come la pretesa arretratezza e miseria del Regno delle Due Sicilie al momento della caduta) e per evidenziare invece le conseguenze, purtroppo ancora attualissime, della scelta di affrontare la "questione meridionale" quasi esclusivamente in termini di annessione, tassazione, leva obbligatoria e repressione militare. Il Sud è stato trattato come una colonia da educare e sfruttare, senza mai cercare davvero di capire chi fosse l'"altro" italiano e senza dargli ciò che gli occorreva: lavoro, terre, infrastrutture, una borghesia imprenditoriale, un'economia moderna. Così, le incomprensioni fra le due Italie si sono perpetuate fino ai nostri giorni. Alcuni briganti spiccano per doti - umane e di comando - non comuni, come Carmine Crocco, che per tre anni tenne in scacco l'esercito italiano; e così le brigantesse, donne disposte a tutto per amore e ribellione; altri rientrano più facilmente nel cliché del bandito o dell'avventuriero, ma tutti contribuiscono a dare volti e nomi a una triste e sanguinaria pagina della nostra storia, che si voleva cancellare. "Non si tratta di denigrare il Risorgimento, bensì di metterlo in una luce obiettiva, per recuperarlo - vero e intero - nella coscienza degli italiani di oggi e di domani".

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio acquistano anche Un regno che è stato grande. La storia negata dei Borboni di Napoli e Sicilia di Gianni Oliva € 10.34
Il sangue del Sud. Antistoria del Risorgimento e del brigantaggio
aggiungi
Un regno che è stato grande. La storia negata dei Borboni di Napoli e Sicilia
aggiungi
€ 21.15

I libri più venduti di Giordano B. Guerri:


Voto medio del prodotto:  4.0 (3.8 di 5 su 5 recensioni)

4.0L'origine dei mali d'Italia, 11-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un saggio molto interessante, un studio storico non partigiano, ma che tratta i fatti dell'unificazione italiana che erano stati rimossi dall'iconografia ufficiale. In particolare il modo difettoso in cui fu raggiunta l'Unità, dominando con la forza le popolazioni dello stato nazionale del Regno delle due Sicilie, con massacri e distruzioni di paesi, senza rispettare le promesse garibaldine e dare credito alle giuste aspettative del popolo, ma addirittura aiutando i potentati feudali e portando via risorse invece che produrre nella crescita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Triste, 10-09-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Lucisa storia del risorgimento e del brigantaggio rivista in maniera reale, contraria alle teorie dei libri di storia scolastici. Il brigantaggio rivisto come rivolta all'invasore più che come criminalità sciocca. La storia di persone che preferivano rimanere sotto i Borbone, che avevano tasse bassissime, rispetto ai Savoia che hanno vessato il sud rubando e alzando le tasse. Imperdibile
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'antirisorgimento di Guerri, 07-09-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo il successo di Pino Aprile che ha aperto la discussione sul Risorgimento, Giordano Bruno Guerri, avvalendosi di una forte documentazione sfata molti luoghi comuni sul Regno delle Due Sicilie e riscatta il Sud d'Italia. Ciò che ho apprezzato di più è stata l'attenzione che l'autore ha dato alla figura di briganti e brigantesse, che invece erano state solo accennate nel precedente libro di Pino Aprile.
Un libro per tutti i meridionali e gli italiani, più in generale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello a avvincente, 20-07-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Poter osservare la storia sotto un altro punto di vista, si potrebbe chiamare anticonvenzionale, perchè va al di là delle solite convenzioni e convinzioni, al di là dei luoghi comuni che vengono fuori quando si parla di storia dell'unità d'Italia; condanne brutali, agguati, dolore e vendetta, l'Italia è stata costruita anche con questo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Interessante, 01-02-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Giordano Bruno Guerri ha "composto" un bel libro sulla storia di briganti e brigantesse, sottolineando aspetti della nostra storia recente non da tutti conosciuti. Libro interessante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO