La saga di Gilgames

La saga di Gilgames

4.5

di G. Pettinato (a cura di)


  • Prezzo: € 15.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Gilgamesh, sovrano della città mesopotamica di Uruk, è l'eroe attorno al quale il più antico poema epico-eroico della storia, più antico ancora di quelli omerici cui si può assimilare per l'intensità d'espressione, la profondità dei temi e la straordinaria importanza culturale. Fatte proprie da tanti popoli diversi, dai Sumeri agli Assiri ai Semiti, le vicende del potentissimo sovrano semidivino sono raccontate in questo volume frutto di una raccolta delle diverse redazioni del poema, rielaborate per oltre 1500 anni a partire dal 2000 a.C.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Prima di Omero, 16-11-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Scoprire, dopo il liceo, che prima dei poemi omerici c'era qualcosaltro, è stata una ricerca affascinante, che mi ha aperto nuovi orizzonti su popolazioni che vengono trattate spesso con eccessiva superficialità, ma che in realtà possiedono una ricchezza immensa e sicuramente in qualche modo influente su quelle successive anche lontane. Il fascino della mitologia e i parallelismi che è possibile trovare nel poema più vecchio del mondo sono degli aspetti da rivalutare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Completo, 10-11-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autore del saggio ci conduce magistralmente, attraverso una profonda ed accurata analisi, nel poema più antico del mondo facendoci rivivere il sogno dell'immortalità che da sempre ha accompagnato l'uomo. Diverse le versione del poema di Gilgames presentate, tutte accompagnate da indicazioni bibliografiche. Ripercorrendo le gesta dell'eroe di Uruk, il fascino del soprannaturale si scontra con la caducità dell'uomo, il sogno di assurgere al rango divino,dopo innumerovoli imprese al di là del possibile, si dissolve all'unico incauto gesto. Lettura pienamente appassionante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO