La rosa bianca. Sophie Scholl

La rosa bianca. Sophie Scholl

Regia di Marc Rothemund


  • Prezzo: € 14.99
  • Nostro prezzo: € 13.04
  • Risparmi: € 1.95 (13%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 13 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Monaco, 1943. Mentre la guerra di Hitler devasta l'Europa, un gruppo di coraggiosi giovani universitari decide di ribellarsi al nazismo e alla sua disumana macchina da guerra. Nasce così la "Rosa Bianca", un movimento di resistenza al Terzo Reich. Sophie Scholl è l'unica donna che si unisce al gruppo; una ragazza come tante, che il tempo matura in una combattente audace ed impegnata. Il 18 febbraio 1943, Sophie ed il fratello Hans vengono scoperti ed arrestati mentre distribuiscono volantini all'università. Nei giorni a seguire l'interrogatorio di Sophie da parte di Mohr, ufficiale della Gestapo, si trasforma in uno strenuo duello psicologico.

Dettagli del prodotto

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La rosa bianca. Sophie Scholl acquistano anche Per la pace perpetua di Immanuel Kant € 5.95
La rosa bianca. Sophie Scholl
aggiungi
Per la pace perpetua
aggiungi
€ 18.99

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su La rosa bianca. Sophie Scholl e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 5 recensioni)


3.0Un'occasione mancata, 30-03-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di A. Lupinacci - leggi tutte le sue recensioni

Monaco di Baviera, Gennaio 1943: un gruppo chiamato "La rosa Bianca" agisce contro il regime nazista tramite la diffusione di volantini. Pur senza svelare il seguito (per non rovinare agli altri il piacere di scoprirlo guardandolo) , posso garantire che si tratta di un film di grande valore storico, se non altro perché fa sapere al mondo che anche in quegli anni terribili, non tutti i tedeschi stavano con Hitler. Tuttavia, al posto del regista, avrei mostrato non solo la giovinezza dei fratelli Scholl (i protagonisti della storia) , ma anche l'infanzia e l'ambiente in cui crebbero, fornendo allo spettatore un quadro più ampio della vicenda e realizzando un film più completo.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0La rosa bianca., 12-08-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di F. Bregoli - leggi tutte le sue recensioni

Un film fantastico che racconta dello straordinario coraggio di un gruppo di ragazzi che si fanno chiamare "La rosa bianca" e che protestano contro il regime di Hitler, presente in Europa durante la Seconda Guerra Mondiale. Fa riflettere molto sul valore degli ideali: infatti l'unica ragazza appartenente al gruppo non ha rinunciato a dichiarare il suo pensiero e i suoi ideali fino ad arrivare persino alla morte. E' una storia vera. Un film da vedere.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0La rosa bianca., 20-06-2011, ritenuta utile da 4 utenti su 5
di M. Ceriali - leggi tutte le sue recensioni

Giovani studenti che ebbero il coraggio di sacrificare la propria vita per diffondere la verita' sulla guerra in atto, quella guerra che il regime propagandava come utile e gia' vinta. Un atto di resistenza di questi giovani che ebbero il coraggio di opporsi alla crudelta' del regime che li ingannava e li opprimeva. Un sacrificio che non fu inutile, dimostro' che, non solo la Germania era al corrente dei crimini del regime che li governava, ma che una parte di essa ebbe il coraggio di dire: " No, noi non ti crediamo e non ti ammiriamo Mein Fuehrer, noi ti smaschereremo".

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Gli ideali sopra ogni cosa, 04-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di B. Zaffora - leggi tutte le sue recensioni

Assolutamente da vedere, da utilizzare come materiale didattico o per chi voglia approfondire tematiche storiche. Una magistrale protagonista mette a nudo i sentimenti di chi ha vissuto sotto il regime nazista. Per non dimenticare!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0bellissimo, 28-09-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di A. Di vita - leggi tutte le sue recensioni

Film storico, "La rosa bianca" ci offre un triste affresco del 1943 nella Germania nazista dove un gruppo di coraggiosi studenti chimato "Rosa bianca" si oppone fermamente sebbene in modo non violento alle idee dell'epoca. La storia è narrata attraverso gli occhi di Sophie Magdalena Scholl, unica ragazza del gruppo, e inizia con la diffusione dei volantini nell'università di Monaco, atto che poi la porterà alla morte per decapitazione. Un film che celebra il coraggio e la forza di una ragazza che non ha lasciato che la tirannia dei suoi tempi piegasse i propri ideali di giustizia e la propria umanità. Assolutamente consigliato

Ritieni utile questa recensione? SI  NO