€ 4.45€ 9.90
    Risparmi: € 5.45 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Robinson Crusoe

Robinson Crusoe

di Daniel Defoe

4.0

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Un classico straniero della narrativa per i ragazzi, tradotto da Stanislao Nievo, scrittore di grande fama ed esperienza. Robinson Crusoe è il libro più tradotto al mondo dopo la Bibbia ed è il primo romanzo d'avventura scritto con spirito d'osservazione moderno. La lettura è divertente, affascinante e completa nella descrizione dei luoghi e del vissuto interiore del protagonista. Racconta la sfida di un uomo civile che, con i mezzi del suo tempo, lotta contro la natura selvaggia in cui si è ritrovato.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Robinson Crusoe acquistano anche La chiave di Sarah di Tatiana de Rosnay € 10.34
Robinson Crusoe
aggiungi
La chiave di Sarah
aggiungi
€ 14.79

Prodotti correlati:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Robinson Crusoe e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (3.9 di 5 su 12 recensioni)

5.0Robinson Crusoe, 07-02-2013, ritenuta utile da 12 utenti su 14
di - leggi tutte le sue recensioni
Eccoci presentata dall'utile collana "Easy readers-Activity Books" la storia di Robinson Crusoe, il naufrago più famoso, conosciuto e studiato al mondo.
Come sempre il libro presenta sia vari esercizi volti ad appurare la comprensione del testo che la traduzione (sempre in lingua inglese) dei vocaboli un pochino più difficili da capire.
Altro libretto a parer mio ben fatto!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Classico per eccellenza, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Considerato uno dei primi romanzi d'avventura, se non proprio uno dei primi romanzi degni di questo nome, a me è piaciuto tantissimo per lo stile e la semplicità con cui è scritto. Mi ricordo di averlo letto al liceo e di serbarne un ricordo piacevole sia per la storia in sè, che ti prende molto, sia per il personaggio indimenticabile di Venerdì.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Lo straniero del nuovo mondo, 22-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un eroe che approda su un'isola deserta e si trova a reinventare il mondo e a costruire i propri silenzi. E' una grande avventura che lascia tutti col fiato sospeso e che ci invita ad interrogarci sul come sarebbe la vita lontano dai nostri affetti personali e le nostre comodità. Apre prospettive sul concetto di straniero e di strano.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0L'uomo che conosce e sfida se stesso, 05-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo molto impegnativo, non per la sua trama neanche troppo complessa ed a tratti anche avvincente e autoironica, quanto per i tempi entro la quale si snoda, probabilmente artifizio retorico dell'autore che vuole dare l'impressione al lettore di perdersi nell'isola come Robinson e di vivere con lui istante per istante. Anche le azioni, essendo per molto tempo l'unico protagonista, si fanno lente e la loro scansione che riguarda il particolare dei gesti e delle attività basiche della sopravvivenza. Quando Robinson vive la fame, quest'ansia di sentire passare il tempo anzi che vederlo e misurarlo, la solitudine dell'uomo ed il silenzio come compagnia, l'incatenarsi dei pensieri scritti sul diario, trasmettono l'ansia di un uomo di oggi proiettato in un mondo dove non ha più controllo sulle cose e ha perso tutti i suoi agi e si trova a dover reinventare la sua vita e a riempire vuoti fisici e mentali. E' un romanzo avventuroso ma rappresenta anche un capisaldo della letteratura inglese dal punto di vista psicologico-introspettivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ispirato a una storia vera... , 07-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Al marinaio Alexander Selkirk è ispirata questa storia. Sensazionalismo ed esaltazione della borghesia britannica. Indebitato fino al midollo Defoe scrive il Robinson e tenta di farlo passare per una storia vera, appetibile al pubblico! Incredibile storia che sa prendere e appassionare anche i più piccoli!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Cast away, 29-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un classico datato ma sempre attuale. La storia è un po' monotona per un adulto, ma molto avvicente per i ragazzi. Il protagonista fa riflettere sull'inutilità di alcune comodità del giorno d'oggi. Si consiglia la lettura a scuola o a casa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Avventuroso, 04-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un manuale di soppravivenza per chi dovesse perdersi in un'isola deserta, e un libro che fa viaggiare con la fantasia comodamente seduti sulla propria poltrona.
Offre spunti di riflessione sulla vita e sulla convivenza tra le persone.
Ottimo sia per ragazzi che per adulti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Educativo, 19-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia che mi ha sempre affascinato sin da piccolo. E' davvero un piacere leggere le avvuneture di Robinson Crusoe alle prese con le difficoltà e avversità celate nell'isoletta sperduta e inabitata sulla quale naufraga. Secondo me un bel romanzo di formazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0 Crusoe. Eroe razionale dei tempi moderni., 26-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho dovuto leggerlo per ragioni di studio e non pensavo che potesse piacermi. In realtà mi è piaciuto molto e, devo dire, è uno di quei romanzi che ha subito più maltrattamenti dalle varie rivisitazioni cinematografiche, che lo hanno trasformato in un'opera all'apparenza banale. Il protagonista è il prototipo dell'uomo moderno, positivo, razionale, pieno di fiducia nelle proprie potenzialità. Una sorta di genio per la serie di stratagemmi che inventa per la sua sopravvivenza. Davvero, anche Defoe, si rivela qui particolarmente ingegnoso. Da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Educativo, 18-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia che mi ha sempre affascinato sin da piccolo. E' davvero un piacere leggere le avvuneture di Robinson Crusoe alle prese con le difficoltà e avversità celate nell'isoletta sperduta e inabitata sulla quale naufraga. Secondo me un bel romanzo di formazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Un romanzo apparentemente semplice, 15-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo averlo studiato in letteratura inglese, finalmente ho letto questo libro. Devo dire che è molto, molto diverso da quello che mi aspettavo. L'inizio della vicenda è coinvolgente e accade tutto così in fretta da non lasciare il tempo al lettore di comprendere: è come se egli stesso si trovasse nella bufera che farà naufragare Robinson. La parte del libro che narra gli avvenimenti sull'isola - la parte più lunga - è però meno coinvolgente della prima: molto spesso l'ho trovata noiosa o ripetitiva, una storia monotona interrotta solo dall'arrivo di Venerdì e poi di altri marinai, quando ormai il romanzo volge al termine. Tuttavia la vera forza del romanzo non è nella trama, bensì nei significati nascosti nelle mille metafore che l'autore ha saputo usare. Se si discosta il velo allegorico che ricopre la vicenda, le cose cominciano a farsi davvero interessanti, perché si capisce che l'argomento del romanzo è l'essere umano, non il naufrago Robinson.
Il suo valore letterario è indubbio, però devo ammettere che cercare di capire tutte le allusioni simboliche è molto faticoso, come noioso è leggere il romanzo per la vicenda, senza cercare altri significati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0insomma ..., 19-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro mi è piaciuto discretamente. La storia narrata è abbastanza interessante ma personalmente i libri di avventura non mi appassionano particolarmente...
Ritieni utile questa recensione? SI NO