€ 24.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La rivendicazione dell'identità culturale. Eguaglianza e diversità nell'era globale

La rivendicazione dell'identità culturale. Eguaglianza e diversità nell'era globale

di Seyla Benhabib

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Il Mulino
  • Collana: Saggi
  • Traduttore: Dicuonzo A. R.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2005
  • EAN: 9788815102898
  • ISBN: 8815102892
  • Pagine: 269
  • Formato: brossura
Nata a Istanbul, attualmente docente di Scienza politica all'Università di Yale, Seyla Benhabib contesta l'uso che - per negare l'uguaglianza, o per tutelare le diversità - si è fatto del concetto di cultura come un insieme chiuso e immutabile. Al contrario, propone di concepire le identità culturali come negoziazione dinamica non solo nella sfera pubblica ma anche in quella privata. Per disinnescare lo scontro di civiltà, senza cadere nelle retoriche del multiculturalismo.


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

3.0Nuova visione della cultura, 06-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Perchè mai la cultura deve essere vista come una cerchia stretta, chiusa e immutabile? La Benhabib propone una visione dinamica della cultura, non solo nella sfera pubblica, ma anche in quella privata.
Un saggio molto importante, a mio parere, per vedere come nell'era globale vengono considerate l'uguaglianza e la diversità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ottimo stimolo di riflessione, 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo saggio pedagogico-filosofico. In esso viene proposta la pratica e la prassi dell'Etica del Discorso quale strumento per riuscire a realizzare una piena democrazia mondialmente diffusa. Per nulla autoreferenziale, l'autrice si preoccupa di proporre critiche a precedenti teorie di altri autori e di controbattere alle osservazioni proposte da altri circa le edizioni precedenti del saggio. Ottimo stimolo di riflessione pedagogica.
Ritieni utile questa recensione? SI NO