€ 13.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il ritratto di Dorian Gray

Il ritratto di Dorian Gray

di Oscar Wilde

4.5

Fuori catalogo - Non ordinabile
Apparso nel 1890 e accolto dalla critica vittoriana con scandalo e furiose polemiche, "Il ritratto di Dorian Gray" costituisce una sorta di manifesto del decadentismo inglese. Il romanzo narra la vicenda del bellissimo Dorian che ottiene di conservare intatte gioventù e avvenenza, nonostante le mille dissolutezze cui si abbandona. Sarà infatti un suo ritratto, tenuto opportunamente nascosto, a invecchiare al suo posto. Libro che è quasi un compendio della "filosofia" wildiana nella sua ricerca della sensazione intensa e rara, nella negazione di ogni credo o sentimento che il piacere, "Il ritratto di Dorian Gray" sottolinea con forza la supremazia dell'artista sulle leggi morali e sulle convenzioni sociali. Idee che Wilde praticò e pagò in prima persona, volendo "vivere la propria vita come un'opera d'arte" e difendendo, attraverso la grazia scherzosa e paradossale del suo inimitabile stile, i valori dell'arte, della cultura, dell'uomo. Con uno scritto di Marguerite Yourcenar.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 11 recensioni)

4.0Interessante, 28-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un ottimo libro in cui viene messo in evidenza quanto è facile cambiare il proprio animo e cadere nella più completa oscurità. La menzogna verso se stesso diventa i Dorian Gray una maschera contraddittoria che lo costringe a vivere nella falsità e nella cattiveria. In questo romanzo Oscar Wilde descrive la vita come un'opera d'arte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0IL Narcisismo, 17-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo libro dello scrittore Oscar Wilde.
Il personaggio rispecchia la figura del lord inglese di quell'epoca con fare altezzoso e talvolta stravagante.
Il narcisismo (amare se stesso più di ogni cosa al mondo al punto di identificare l'amore in sè stesso e in particolar modo nel suo aspetto fisico) viene in questo capolavoro personificato nella figura del giovane Dorian.
Il resto è tutto da scoprire...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è un must assoluto, Wilde era un genio. La storia è affascinante, non c'è che dire, ma è il tocco dell'autore a renderla così eterna e universale. Dorian è un personaggio emblematico non solo di un'epoca, ma del tempo, dell'umanità nella sua intrinseca vanità e superficialità. La prosa è bellissima e molto semplice. Bellissimo
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Squisito romanzo decadente, 01-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
E' veramente bello immergersi nella lettura di questo romanzo dalle ambientazioni tipicamente decadenti e dalla trama sospesa tra realtà e fantasia. Il biondo e languido Dorian Gray stipula un patto con il diavolo rappresentato dal suo stesso quadro che immortala la sua giovinezza. La lettura è attualissima e consigliata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'estetismo e Wilde, 28-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Oscar Wilde ci presenta un capolavoro della letteratura inglese. Dorian è ciò che rappresenta più fedelmente la concezione di vita che si era sviluppata durante il 19esimo secolo: l'estetismo. Il nostro protagonista si vedrà infatti coinvolto in un turbine di vicende e non riuscendo più a gestirle, ne viene travolto. Inevitabilmente.
Solo alla fine per espiare i suoi peccati, troverà il modo per concludere tutto ciò che era iniziato con un semplice ritratto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il ritratto..., 31-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il ritratto di Dorian Gray è un libro che dovrebbe essere letto almeno una volta nella vita. Le descrizioni, le atmosfere che crea Oscar Wilde, una mescolanza di aggettivi che stanno tra loro in un'armonia inverosimile.
Lo stile è eccellente, il lessico vario ed assai elaborato. Un capolavoro da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Dorian Gray, 31-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Lord Henry Wotton, il nobile, l'esteta, il raffinato, filosofo e tentatore. Basil Hallward, il pittore, l'artista. E poi, ovviamente, Dorian Gray, il giovane affascinante, ispiratore di un dipinto, meglio di un ritratto, tra i più famosi della letteratura di ogni tempo. E sì perché di fronte ad esso Dorian esprime un desiderio, terribile: lasciar invecchiare il dipinto e smettere di invecchiare lui stesso. Ad ogni costo. Un cult book!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il ritratto di dorian grey, 28-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il classico più famoso del celeberrimo scrittore Oscar Wilde. Questo libro è a giudizio unanime un capolavoro letterario. Le descrizioni sensoriali che l'autore realizza, la celebrazione della bellezza, la brama per l'eternità. Il tutto è celato sotto il volto etereo di un giovane, ma sotto la maschera chissà che cosa nasconde...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Dorian Gray e il decadentismo, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Come ormai tutti sanno questo romanzo di Oscar Wilde si potrebbe definire come un celeberrimo capolavoro dell'estetica e del pensiero decadentista, in cui la metafora del patto diabolico si rinnova con estrema ambiguità, e su cui domina la passione per la bellezza e la perfezione. Molto buono l'intervento di Marguerite Yourcenar.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un classico della letteratura mondiale, 29-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
"Il ritratto di Dorian Gray" è l'unico romanzo scritto da Oscar Wilde, esso è il Manifesto dell'estetismo secondo wilde.
Difatti il romanzo narra la vicenda di un giovane, ricco e straordinariamente bello, il quale spaventato dall'idea di decandenza del corpo, concede la propria anima al demonio in cambio dell'eterna bellezza e immortalità.
Tutto ciò avrà conseguenze impensabili per il nostro Dorian...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un classico, 25-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Bhè, che dire, un classico della letteratura, del grande Oscar Wilde. Penso che nessuno non conosca almeno per sentito dire questa storia, attraverso cui l'autore inglese ci mostra l'arte e la vita, l'arte e l'amore, il palcoscenico e la realtà, che diventano indistinguibili e legati da un coinvolgimento che rende schiavi gli uomini.
Ritieni utile questa recensione? SI NO