€ 5.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Ritorno a Horrorland

Ritorno a Horrorland

di Robert L. Stine

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Piccoli brividi
  • Traduttore: Scalabrini C.
  • Data di Pubblicazione: 2001
  • EAN: 9788804488859
  • ISBN: 8804488859
  • Pagine: 160
"Là c'è un posto di ristoro" dissi, puntando un indice. Un Orrore con un grembiule viola aspettava di rifocillare i villeggianti, appoggiato ad un carretto. Lo raggiungemmo. L'Orrore si raddrizzò e si lisciò il grembiule. Su un cartello sopra il carretto c'era scritto: bocconcini di cosce. "Fantastico! Cosce di pollo!" esclamò Luke. L'Orrore scosse la testa: "No. Bocconcini di cosce umane."... Età di lettura: da 9 anni.

Note su Robert Lawrence Stine

Robert Lawrence Stine è nato a Columbus, nell’Ohio, l’8 ottobre del 1943. Cresciuto nella fattoria della famiglia, all’età di nove anni ha trovato nella soffitta una vecchia macchina da scrivere. Emozionato per la scoperta ha iniziato a scrivere. Nel 1965 ha conseguito la laurea presso la Ohio State University e, dopo gli studi, si trasferì a New York dove conobbe Jane Waldhorn, che divenne sua moglie. Assieme crearono la Parachute Press, una piccola casa editrice. Inizialmente l’autore scriveva libri comici per bambini, ma nel 1986, con il romanzo horror “Blind date”, ottiene un grande successo. Da questa prima opera horror iniziò a scrivere i volumi della collana La strada del terrore, che conta 100 libri. Nel 1992 iniziò a scrivere “Piccoli brividi” una serie di racconti horror che in breve tempo è divenuta famosa in tutto il mondo. Robert Lawrence Stine ha un figlio di nome Matthew, nato nel 1980.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Ritorno a Horrorland, 16-03-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
La vicenda si svolge in un parco divertimenti un po' particolare... Lascio un po' di spazio alla vostra immaginazione!
Come tutti i piccoli brividi, la trama ti trasporta all'ultima pagina in poche ore e senza renderti conto Ritorno a Horrorland cambierà il tuo comportamento quando entri in un parco giochi!
E' un libro molto bello, comunque tra tutti i piccoli brividi non è tra i miei preferiti ma potrebbe esserlo per voi!
Ritieni utile questa recensione? SI NO