€ 52.20€ 58.00
    Risparmi: € 5.80 (10%)
Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
La riabilitazione neuropsicologica. Premesse teoriche e applicazioni cliniche

La riabilitazione neuropsicologica. Premesse teoriche e applicazioni cliniche

di A. Mazzucchi (a cura di)

5.0

Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativi
  • Editore: Elsevier
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: 2006
  • EAN: 9788821428999
  • ISBN: 8821428990
  • Pagine: XIX-444
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Elsevier
Durante i sei anni trascorsi dalla prima edizione del volume, la riabilitazione neuropsicologica è andata sempre più diffondendosi, parallelamente all'incremento epidemiologico di persone con esiti di gravi cerebrolesioni acquisite e alla maggiore disponibilità di centri di riabilitazione. Un numero crescente di ricercatori e operatori sanitari è coinvolto nell'identificare e applicare procedure e metodiche riabilitative che garantiscano un efficace trattamento dei disturbi delle funzioni cognitive. Inoltre, la riabilitazione neuropsicologica è divenuta materia di insegnamento in alcuni corsi di laurea e di specializzazione medica e psicologica, rendendo necessario uno strumento di studio completo e aggiornato. In questa edizione tutti i capitoli sono stati rivisti inserendo nuove ipotesi funzionali, nuove metodologie e nuovi dati di letteratura sull'efficacia dei trattamenti. È stato dato spazio a metodi riabilitativi che si sono maggiormente sviluppati in anni recenti, come ad esempio la riabilitazione delle funzioni esecutive.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Un serio manuale di neurocognitiva, 03-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La neuropsicologia si occupa di riabilitare, ovvero di potenziare massimamente e ripristinare funzioni mentali, di coloro che hanno subito lesioni o traumi a specifiche aree cerebrali in seguito ad incidenti o come precipitato di sindromi genetiche: il linguaggio, la memoria, l'attenzione e il movimento. Vengono date le diverse problematiche e tratteggiate nel dettaglio per quel che concerne gli approcci che se ne sono occupati e che hanno concorso allo sviluppo di metodi riabilitativi efficaci, i trattamenti stessi e la specializzazione di esercizi in forza del recupero di particolari abilità. La logica che soggiace al trattamento riguarda l'assoluta fede nella plasticità neuronale, vale a dire, nella capacità intrinseca al cervello di costruire vie alternative funzionali esse stesse al recupero di una qualche funzione o della "malleabilità" dei circuiti stessi affinchè un cambiamento positivo in una abilità gestita da attivazioni neuronali specifiche possa produrre, ad eco, ripercussioni positive su altre aree compromesse o meno. Il libro è specifico e questo consente di avere una conoscenza quasi medica degli argomenti trattati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO