€ 6.49€ 6.90
    Risparmi: € 0.41 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le relazioni pericolose

Le relazioni pericolose

di Pierre Choderlos de Laclos

4.5

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Uno dei più appassionanti ''romanzi della crudeltà'' della storia della letteratura, la fedele trascrizione di una partita a scacchi lucidissima e impietosa in cui l'amore è un difetto nella natura di coloro che ne sono vittime, e come tale viene sfruttato da chi ne è indenne.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.3 di 5 su 12 recensioni)

5.0Romanzo epistolare con finale a sorpresa, 08-08-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Bellissimo l'intreccio epistolare che delinea in modo forte e incisivo i caratteri dei vari personaggi e riesce a dipanare una storia senza incontri diretti, ma tutto si intuisce attraverso gli scambi di lettere. Una trovata geniale e avvincente. Il finale poi veramente a sorpresa. Lo rileggerei anche subito. Lo consiglio vivamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il candore sessuale del passato, 05-06-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo (adattato nell'omonimo film con Glenn Close, John Malkovich e Michelle Pfeiffer del 1980) è una delle grandi opere della letteratura mondiale. Scioccante nel suo candore sessuale, anche per gli standard moderni, offre un'analisi lucida, seppure sconcertante per la sua assoluta mancanza di empatia, della decadenza della nobiltà francese alla vigilia della Rivoluzione, rispecchiata dai due personaggi principali intenti a svilire e distruggere vite innocenti nient'altro che per il proprio divertimento.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le relazioni pericolose, 17-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro epistolare per eccellenza. In questo periodo contrariamente alle mie previsioni mi sto appassionando a queste letture un pò antiquate, ne ho scoperto finalmente il fascino che rende questi capolavori immortali. Questo è sicuramente un libro che appassiona pur con un coinvolgimento minimo del lettore. Lo consiglio assolutamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le relazioni pericolose, 31-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei romanzi epistolari più celebri, e meglio articolati, della storia letteraria di tutti i tempi. Ambientata nella Francia di ieri, Valmont e Merteuil, che si sono amati nel loro passato, architettano trame licenziose e seducenti, nei confronti delle loro 'vittime' . Costruito con un'attenzione notevole ai dettagli e al piano narrativo complessivo, stupisce per l'equilibrio e l'originalità delle sue pagine. Un classico ormai!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un gioco particolare, 28-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo dai toni colloquiali, scritto sotto forma di epistole. La storia è ambientata nel '700 francese ed è incentrata su un complicato e particolare intreccio di seduzioni, amori libertini e abbandoni; tuttavia colui che ha ideato tale gioco di seduzione per dimostrare ed esaltare le proprie capacità di amante è colui che per primo cadrà vittima del suo stesso gioco. Una particolare attenzione va posta sulla lettura delle modalità relative allo svolgimento degli intrecci del gioco.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le relazioni pericolose, 14-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo epistolare ambientato nella Francia cortigiana e lussuriosa del Settecento in cui si muovo le fila tanto abili quanto sadiche e crudeli della coppia formata dal visconte di Valmont e la marchesa di Merteuil per far perdere la purezza del corpo e dell'anima a due giovani donne loro conoscenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Inossidabile, 02-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Nonostante siano passati parecchi anni dalla stesura di questo testo, direi che non ha perso minimamente freschezza. Anche la forma narrativa del romanzo epistolare è in questo caso particolarmente riuscita, una lettera dopo l'altra si materializza la congiura dei due irriducibili viziosi di sangue blu.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Classico, 21-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo epistolare francese del 1782 non risente assolutamente della sua età. E' un libro affascinante, per certi versi crudele. Due nobili libertini, il visconte di Valmont e la marchesa de Merteuil, non esitano a utilizzare ogni strumento in loro possesso per traviare una giovane fanciulla e una vedova per puro sentimento di possesso il primo e di vendetta la seconda. Il talento dell'autore sta soprattutto nell'essere riuscito attraverso le lettere a orchestrare e a chiarire al lettore tutti questi intrighi e doppiezze. Bello anche il film di Frears.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Attenzione a quei due!, 11-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Cinismo, intrigo e raggiro sono questi i fili che muovono il Visconte e la Marchesa ai danni di ignari personaggi che si muovono sulla scena come burattini ben manovrati. Ma il gioco è bello quando dura poco! Forse il più famoso romanzo epistolare mai scritto!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Le relazioni pericolose, 02-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Laclos ci offre un romanzo epistolare, caratterizzato da una purezza di forme e da una geometria schiacciante che non ammette repliche: leggere il carteggio privato di questi personaggi ci fa sentire un po' spioni ed aumenta l'effetto intrigante che gli eventi narrati non mancano mai di suscitare.
Dire che i personaggi si dividono in buoni e cattivi è riduttivo, direi piuttosto che alcuni sono furbi e manipolatori e altri ingenui e creduloni: da un lato abbiamo la Marchesa di Merteuil e il Visconte di Valmont, dall'altro la giovane Cécile, il Cavaliere Danceny e Madame de Tourvel.
Fare il tifo per gli innocenti - coloro che credono di agire sencodo i propri desideri - è impossibile: le lettere di Danceny sono intrise di luoghi comuni da romanzo, quelle di Cécile pullulano di errori da scolaretta alle prime armi e le parole di Madame de Tourvel ci appaiono come l'inutile difesa di una virtù ormai in disgrazia.
Le lettere di Valmont ci illustrano i suoi calcoli, la sua presunzione e la costante vanità di riuscire ad ottenere sempre quello che desidera, mentre la Marchesa di Merteuil - che donna! - ci svela i suoi impronunciabili segreti e dirige a suo piacimento le mosse di colui che ancora si illude di far la parte del burattinaio!
Laclos riesce ad imprimere in ogni lettera la personalità dei suoi personaggi, facendoci conoscere i loro travestimenti e le loro bugie.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Seducente, 13-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Costruito come scambio di lettere aiuta, anzi obbliga a entrare nel secolo ricostruendo tutto nella nostra testa.
Questo libro è cattivo, affascinante, scorretto, drammaticamente reale: in un vortice di passioni e intrighi un ritratto accurato di un epoca ormai scomparsa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Intrighi epistolari, 30-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo epistolare pungente, mai noioso e in alcune battute esilarante. Protagonisti sono due personaggi dai caratteri marcati. La Marchesa de M.èuna donna dal candido nome ma dalle abitudini dissolute e intriganti, bella ma non più nel fiore degli anni soffre l'umiliazione di vedersi sostiture dall'amante da una givane innocente appena uscita dal collegio. Il corrispondente delle sue lettere è il Visconte de Valmont, libertino affascinante al pari di Casanova, amante di sfide e impossibili conquiste. Viene così ordito l'intrigo:raggirare la dolce Cècile e e non farla arrivare illibata alle nozze con l'ex della Marchesa. In mezzo si inseriscono molti altri personaggi, catturati nella tela di bugie di quetsta offesa Madame.
Ritieni utile questa recensione? SI NO