€ 14.96€ 17.60
    Risparmi: € 2.64 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le regole del gioco

Le regole del gioco

di Riccardo Perissich

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Longanesi
  • Collana: La Gaja scienza
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2012
  • EAN: 9788830428362
  • ISBN: 8830428361
  • Pagine: 400
  • Formato: rilegato

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Longanesi
Saint-Tropez, notte. Un'auto di lusso è parcheggiata in un cono d'ombra a motore spento. Nell'abitacolo siede un uomo da solo, in attesa. Quattro colpi di pistola spezzano il silenzio e la vita dell'uomo. La vittima è Arkadij Orlov, un oligarca russo al centro di oscuri traffici sorvegliato dai servizi segreti francesi e italiani. Che cosa nascondeva? Chi l'ha voluto morto e perché? Coinvolta per motivi torbidi nell'operazione di sorveglianza, la squadra di agenti capitanata dal colonnello Valente si trova alle prese con un enigma che, dopo l'omicidio di Orlov, assume contorni inquietanti e pericolosi. Orlov è soltanto una pedina in una misteriosa operazione, nome in codice "11/5", che pare nascondere una minaccia internazionale di enormi proporzioni, mascherata da un'intricata rete di tradimenti e coperture. Valente si troverà così nel cuore di un gioco delle parti fra russi, francesi statunitensi e iraniani. Un gioco in cui ognuno ha un'agenda segreta da seguire e in cui distinguere il vero dal falso, gli alleati dai nemici, è quasi impossibile. Un gioco che mette in palio il prezzo più alto e che costringerà Valente a rischiare tutto: i colleghi, la reputazione, la famiglia e la vita stessa.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Futiro assicurato, 18-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
L'italianissimo Riccardo Perissich si cimenta nel campo dei libri d'azione e supera decisamente la prova. La trama è buona, l'azione è ad alti livelli e la lettura scorre via con estrema facilità. Ancora una volta uno scrittore di casa nostra dimostra la bravura degli Italiani in un genere letterario che fino a non molti anni fa era di monopolio degli scrittori Inglesi e Americani. Futuro assicurato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO