Le regole dell'attrazione

Le regole dell'attrazione

3.0

di Bret Easton Ellis


  • Prezzo: € 11.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

In questo romanzo Ellis ha collocato la vicenda in un college della costa atlantica dove si studiano le materie umanistiche, e dove tre studenti finiscono intrappolati in un curioso triangolo: Lauren, che cambia materia di studio ogni volta che cambia ragazzo; Paul, che nasconde la sua bisessualità dietro una maschera di esasperato pragmatismo; e Sean, che ostenta spregiudicatezza e cinismo per troppo romanticismo.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Bret Easton Ellis:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 5 recensioni)

4.0Giovani anni ottanta, 25-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Le regole dell'attrazione è una critica spietata dei ragazzi anni ottanta, belli, ricchi e popolari che pensano solo alla droga e alle relazioni promiscue. E' una storia corale dove ci sono vari protagonisti e ognuno di loro ci racconta un suo momento di vita nel campus, storie collegate tra loro come un mosaico. Ellis è amato e odiato dai lettori...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Delusione, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo la lettura di quel capolavoro che è American Psycho, mi sono avvicinato a questo libro sperando di ritrovare le stesse emozioni. Purtroppo mi sono sbagliato del tutto.
Il libro è un'accozaglia di ripetizioni, volgarità e simili; e più che la curiosità, l'unica sensazione che suscita nel lettore è la noia
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Le regole della noia, 04-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Deludente, deludente, deludente. Troppe pagine che ti sembrano di ambientamento finché non ti accorgi che il libro è finito e che la storia se così possiamo chiamarla stava tutta lì: nel resoconto degli eccessi (quelli canonici) di una ghenga di rampolli danarosi, nel revival anni '80 e nel citazionismo intellettualoide. Si salva soltanto il viaggio in Europa di Victor.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Interessante, 25-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
A me è piaciuto. Non è all'altezza del romanzo che lo precede (Meno di Zero) ma riprendendone la sostanza e alcuni personaggi merita di essere letto perchè ha molto da offrire. Innazitutto è un impietoso ritratto di una generazione dedita all'edonismo ma terribilmente sola, priva di amore e di provare amore, e poi è così patinato da essere l'ideale "prequel" di praticamente tutta la produzione di Ellis.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0romanzo perno del percorso Ellisiano, 08-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Dal momento che scrivo queste righe a distanza di anni rispetto a quando ho letto questo romanzo, e i libri di Ellis li ho già letti tutti, posso affermare che questo è quello che mi è piaciuto di meno. Che non significa che sia brutto, o scritto male, semplicemente è il meno bello. Rimane fantastica, col senno di poi, una volta finito il percorso ellisiano, l’introduzione di personaggi mitici come Victor Ward, che si ripresenterà anni dopo in Glamorama, e di Sean Bateman, nonché fratellino del molestissimo Patrick di American Psycho. Tra tutti i romanzi sul mondo dei giovani, Le Regole dell'Attrazione resta un piccolo capolavoro che ogni studente dovrebbe leggere nei suoi anni di università.
Ritieni utile questa recensione? SI NO