La regina degli Straken. Il druido supremo di Shannara vol.3

La regina degli Straken. Il druido supremo di Shannara vol.3

2.0

di Terry Brooks


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.50
  • Risparmi: € 0.50 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 20 beenz o più.   Scopri come

Descrizione

Il destino del nuovo Ordine dei Druidi fondato da Grianne Ohmsford pare segnato dopo che Shadea a'Ru e i suoi complici hanno esiliato Grianne nel Divieto, il mondo parallelo in cui all'alba dei tempi gli Elfi relegarono i demoni e le creature malvagie. Sotto il comando di Shadea, l'Ordine sembra intenzionato ad allearsi con Sen Dunsidan e a usare la magia per distruggere gli Elfi, ma nessuno dei due conosce la minaccia che incombe su tutte le razze umane: un minaccioso demone, il Moric, è libero sulla Terra e vuole abbattere il muro di magia che ha sempre isolato nel Divieto le creature del Male.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La regina degli Straken. Il druido supremo di Shannara vol.3 acquistano anche Il fuoco di sangue. Gli oscuri segreti di Shannara vol.2 di Terry Brooks € 17.00
La regina degli Straken. Il druido supremo di Shannara vol.3
aggiungi
Il fuoco di sangue. Gli oscuri segreti di Shannara vol.2
aggiungi
€ 26.50


Dettagli del libro

  • Titolo: La regina degli Straken. Il druido supremo di Shannara
  • Traduttore: Valla R.
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Data di Pubblicazione: Settembre 2006
  • ISBN: 8804558539
  • ISBN-13: 9788804558538
  • Pagine: 329
  • Reparto: Narrativa > Fantasy
  • Formato: brossura

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su La regina degli Straken. Il druido supremo di Shannara e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 2 recensioni)

5.0Terry non mi delude mai, 18-05-2011
di R. Favata - leggi tutte le sue recensioni

Il destino del nuovo Ordine dei Druidi fondato da Grianne Ohmsford - un tempo Strega di Ilse e nemica dell'ultimo Druido Walker Boh, poi sua seguace dopo aver appreso la verità grazie alla Spada di Shannara - pare segnato dopo che Shadea a' Ru e i suoi complici hanno esiliato Grianne nel Divieto, il mondo parallelo in cui all'alba dei tempi gli Elfi relegarono i demoni e le creature malvagie. Sotto il comando di Shadea, l'Ordine sembra intenzionato ad allearsi con Sen Dunsidan e a usare la magia per distruggere gli Elfi, ma nessuno dei due conosce la minaccia che incombe su tutte le razze umane: un minaccioso demone, il Moric, è libero sulla Terra e vuole abbattere il muro di magia che ha sempre isolato nel Divieto le creature del Male. Soltanto Grianne si rende conto del pericolo, ma, chiusa nel suo esilio, è sottoposta a prove che la costringono a ricorrere alla magia in modi che fatalmente la porteranno a perdere la sua umanità. Sulla Terra intanto il nipote Pen Ohmsford è riuscito a procurarsi lo Scettro Nero, il talismano capace di aprire momentaneamente la porta tra i mondi, ma lui e i suoi compagni Troll sono inseguiti da una forza soverchiante guidata dai Druidi di Shadea. Inoltre, sui campi di battaglia, Sen Dunsidan è riuscito a uccidere il re degli Elfi e i suoi figli grazie a una nuova arma, dopo averli attirati in un'imboscata. Gli Elfi sono in rotta. Le forze del Bene sembrano essere state sconfitte su tutta la linea e le forze demoniache momentaneamente alleate con i Druidi ribelli paiono destinate a dilagare nel mondo di Shannara. Ma gli spiriti che lo tutelano hanno promesso agli Ohmsford la vittoria finale, e l'aiuto arriverà da coloro che possiedono la forza di reagire e che non hanno mai cessato di combattere.




1.0pessimo , 01-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di G. Guy - leggi tutte le sue recensioni

Con questo, ho chiuso con Terry Brooks. Le sue ultime due trilogie sono proprio spazzatura.
Avevo fatto l'errore di farmi regalare il primo volume di questa ultima trilogia, insoddisfatto dall'insulsaggine del volo della Jerle Shannara, ma fin dall'inizio la puzza di insulsaggine e piattume avrebbe dovuto farmi rinunciare al tentativo.

Ho preso in prestito quest'ultimo volume da una biblioteca pubblica, e sono felice di non aver sprecato un euro.

Troppo di tutto: personaggi insulsi con caratterizzazioni piatte, ridicole e prevedibili, dialoghi stantii, innamoramenti da film d'azione americano (da Pen a Pied), personaggi (Tael Riverine, Weka Dart, Atalan) vicende e ambientazioni introdotti con gran pompa e poi abbandonati, e potrei continuare illustrando tutto un fuoco di fila di banalità. Ma mi fermo qui.
Il finale è degna SUMMA di questo scritto (mi rifiuto di chiamarlo romanzo): una condensazione di banalità e prevedibilità, con scontro finale alla action-movie e recupero del cattivo in zona Cesarini: il tutto in trenta pagine.

Da Discount. O da stufa a legna.





3.0Da leggere, 22-09-2010
di F. Francavilla - leggi tutte le sue recensioni

Per i fans della saga di Shannara è sicuramente da leggere. Talvolta è prevedibile, altre volte avvincente...




product