Ricerca Veloce:    
Ricerca Avanzata
 

La realtà come costruzione sociale

La realtà come costruzione sociale

di Peter L. Berger, Thomas Luckmann


  • Prezzo: € 18.00
  • Nostro prezzo: € 17.10
  • Risparmi: € 0.90 (5%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.5
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 17 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Ciò che noi percepiamo come "reale" varia da società a società ed è prodotto, trasmesso e conservato tramite processi sociali che la sociologia della conoscenza si incarica di indagare. Questa problematica viene esaminata nei suoi due aspetti simmetrici e complementari: l'esteriorizzazione, ovvero la trasformazione dell'attività umana in una realtà sociale oggettiva attraverso l'istituzionalizzazione; l'interiorizzazione, ovvero la reintroduzione del mondo sociale oggettivo nella coscienza del soggetto attraverso la socializzazione.

Dettagli del libro italiano

 

Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su La realtà come costruzione sociale e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)


5.0Uno dei migliori libri di sociologia, 28-01-2012
di A. Panciroli - leggi tutte le sue recensioni

«Che cosa è la realtà? Che cosa è la società? Che cosa è la coscienza? Come si forma la conoscenza? Come una pluralità di differenti significati soggettivi diviene una fattualità oggettiva e da forma e sostanza alla moderna convivenza. Come le interazioni faccia a faccia si strutturano in relazioni ed istituzioni? Come è possibile che l'uomo sia capace di produrre una realtà che, paradossalmente, alla fine del percorso lo nega? Berger e Luckmann vi condurranno, in un affascinante percorso, alla scoperta di una possibile risposta.»

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0La realtà come costruzione sociale, 22-02-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di G. Guy - leggi tutte le sue recensioni

«Libro veramente fondamentale per capire quali sono i meccanismi cognitivi e sociali che hanno permesso la costruzione della società in cui viviamo. Anche se gli autori professano un marxismo che oggi potrebbe sembrare superato, il prodotto finale è di fatto un sincretismo tra lo stesso Marx, Nietzsche e l'antropologia filosofica tedesca che non ha perso nulla del suo originario spessore teoretico. »

Ritieni utile questa recensione? SI  NO