€ 12.39
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Ragazzo negro

Ragazzo negro

di Richard Wright

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Nuovi Coralli
  • Data di Pubblicazione: gennaio 1997
  • EAN: 9788806378202
  • ISBN: 8806378201

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Ragazzo negro e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3.3 di 5 su 4 recensioni)

3.0Ragazzo negro, 17-06-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Lo lessi in terza media come testo di narrativa e, forse perchè associato al "dovere scolastico", non mi entusiasmò molto. Inoltre i temi del razzismo, dell'emarginazione sociale, della povertà e del lavoro minorile vengono affrontati con un approccio che può risultare un pò troppo pesante per dei tredicenni.
Comunque "Ragazzo negro" è un romanzo di formazione che esalta il mito del "self made man" ed offre un interessante affresco della società americana degli anni Venti. Sicuramente la sua lettura è più appropriata a lettori giovani-adulti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Sul razzismo, 27-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Bel libro sulla condizione di inferiorità dei neri americani. Secondo me questo libro è ancora oggi molto attuale ed andrebbe fatto leggere ai nostri ragazzi. "Ragazzo negro" è un meraviglioso romanzo sulla stupidità umana, su quegli errori piccoli e grandi che si compiono a causa di una cultura crudele, chiusa e idiota, della quale noi, italiani del 2010, sappiamo qualcosa. Ma "Ragazzo negro" è anche un meraviglioso romanzo sulla via di fuga che solo un'insaziabile fame di libri può indicare. Letto molti anni fa, ne conservo un ricordo molto positivo, èperchè fa riflettere sull'odio ingiustificato tra gli uomini.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Al tempo non mi piacque, 07-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo tratta la storia di un ragazzo di colore e le dolorose vicende che ben presto lo rendono consapevole delle concezioni razziali e della divisione tra neri e bianchi. Sebbene interessante, ritengo tuttavia che questo libro sia un po' troppo impegnativo e noioso per i ragazzi delle scuole secondarie, soprattutto quando non si siano comprese a fondo le verità legate a queste tematiche. Rimandare la sua lettura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Tremendo, 04-12-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Siamo nel Sud degli Stati Uniti, anni '20.
La vita per la gente di colore è terribile: terrore, sottomissione e umiliazioni continue sono il pane quotidiano. Tutto ad opera dei "bianchi" che faticano a considerare i neri come esseri umani e continuano a spadroneggiare nonostante la schiavitù siano stata ormai abolita da un pezzo. E in questo clima che prende vita la storia di Richard Wright, ragazzo curioso, estremamente intelligente e desideroso di conoscere e di capire. Con grande coraggio e dignità, Wright rifiuterà di obbedire al silenzio e ai soprusi e cercherà di trovare riscatto, soprattutto attraverso il potere della parola come mezzo di libertà espressiva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO