La ragazza che rubava le stelle

La ragazza che rubava le stelle

2.5

di Brunonia Barry


  • Prezzo: € 10.90
  • Nostro prezzo: € 10.25
  • Risparmi: € 0.65 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

È notte e il silenzio avvolge la baia di Salem. Zee Finch è ferma sul molo e fissa il mare. Il tempo pare essersi fermato. Aveva tredici anni e la notte usciva di nascosto in mare aperto su barche rubate, ma trovava sempre la strada di casa grazie alle stelle. Eppure, un giorno, aveva perso quella rotta, e aveva giurato a sé stessa di non percorrerla più. Perché quel giorno sua madre si era suicidata, all'improvviso. Zee era fuggita da tutto e da tutti, dedicandosi agli studi in psicologia. Sono passati quindici anni da allora. Ma adesso è venuto il momento di ripercorrere quella rotta perduta. Il suicidio di Lilly Braedon, una delle pazienti più difficili di Zee, che ora fa la psicoterapeuta, la costringe a fare ritorno. Le analogie fra il caso della donna e quello della madre sono troppe. Zee è sconvolta, ma non ha altra scelta: l'unico modo per fare luce sulla morte di Lilly è capire la verità sul suo passato irrisolto. Zee non si può fidare di nessuno. Forse nemmeno di suo padre, ormai un uomo vecchio e malato. Non le resta che fare affidamento su se stessa, rimettere tutto in discussione. Ma deve fare in fretta. Perché una nuova spirale di violenza rischia di rendere ogni sforzo vano. La verità corre su un'unica strada, che Zee ha dimenticato per troppo tempo ma che, se troverà il coraggio di ripercorrerla, la porterà a casa. Qui potrà finalmente realizzarsi il destino che le spetta.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.5 di 5 su 11 recensioni)

3.0Sarà il mare., 19-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ci sono libri di cui forse non riuscirò mai ad apprezzarne il vero valore, e penso che questo sia uno di quelli. Lo stile della Barry si fa sentire per l'accuratezza delle descrizioni, soprattutto marittime, ma purtroppo la sua storia non mi ha preso per nulla. Peccato, sembrava promettente ma probabilmente non fa per me!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Deludente, 07-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi avevano consigliato questo libro dicendomi che era davvero molto bello, ma io invece l'ho trovato molto noioso e poco coinvolgente. Una strana storia, sembra una sorta di thriller scadente, un intreccio che non ha nè capo nè coda. Mi aspettavo qualcosa di meglio sinceramente, non mi è piaciuto per niente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La verità corre su un'unica strada, 30-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una specie di giallo, incentrato sul suicidio di una ragazza. Un libro che mi ha lasciata, come si suol dire, a bocca asciutta. Mi aspettavo un altro tipo di storia da come era stato descritto: dinamico, coinvolgente e ricco di bellissimi particolari. Io invece l'ho trovato un pò noiosetto, tranne qualche parte. Un finale un pò... Inaspettato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La ragazza che rubava le stelle, 26-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro poco convincente, ametto che l'ho comprato in libreria perchè intrigata dal titolo, ma ahimè il libro parla di tutt'altro. La protagonista, non me ne vogliano quelli a cui è piaciuto, mi è parsa solo una vittima nel senso fastidioso del termine, la Berry ha voluto concentrare su di lei tutte le disgrazie immaginabili, alla lunga hanno stufato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Inizio difficile, 28-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho aprezzato questo libro dopo un po che mi obbligavo a leggerlo, l'inizio non è stato facile, non capivo esattamente dove si voleva andare a parare, la fine poteva essere migliore, non si capisce quale possa essere il collegamento tra gli ultimi due capitoli, ritengo però la lettura tuttosommato carina, ho apprezzato particolarmente la parte centrale dove tutte le varie cose si intreccivano tra di loro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Una delusione, 11-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Da come è presentato, mi aspettavo una storia profonda e appassionante. Gli ingredienti c'erano tutti e, almeno nella prima parte, la promessa è quella. Una psicologa che entra in crisi a causa del suicidio della paziente, si trova costretta a rivisitare il suo passato. Insieme si intrecciano altri problemi, quali la malattia del padre, lo scontro con i congiunti della paziente, la sua complicata vita sentimentale, un tocco di giallo e di mistero riguardanti il passato ed il presente. Alla fine però non ho apprezzato lo scadere nel thriller all'americana un po' assurdo ed una conclusione che lascia qualche interrogativo aperto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La ragazza che rubava le stelle, 09-11-2011, ritenuta utile da 7 utenti su 94
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono rimasta entusiasta di questo libro, forse perchè mi aspettavo un'altra delusione dall'autrice dopo aver letto La Lettrice Bugiarda, invece questa volta il libro non solo coinvolge, i personaggi sono tutti ben delineati, e la storia nonostante i colpi di scena siano improbabili, non sfiorano mai l'impossibile. Un bel passo avanti, lo consiglio, scorrevole e ben sviluppato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Non mi è dispiaciuto, 17-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Si, diciamo che non è il migliore libro che abbia letto, un po' troppo romanzato e fantastico, ma non è neppure da buttare via. La storia in effetti è un po' inverosimile, ma comunque è in grado di catturare l'attenzione e la scrittura scorre fluida, anche se alcuni riferimenti a fatti o personaggi attuali lo rendono già "vecchio".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Carino, 18-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La protagonista è Zee, una giovane e promettente psicoterapeuta all'inizio della sua carriera. Nessuno sa molto del suo passato: Zee preferisce dimenticare e guardare avanti. A un certo punto della sua vita, però, accade un evento che la sconvolge e la costringe a tornare sui suoi passi: Lilly Braedon, una delle sue pazienti più problematiche, decide di togliersi la vita; la stessa scelta che la madre di Zee fece quindici anni prima...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0La ragazza che..., 07-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sarà che Brunonia Barry forse, nei suoi romanzi, si indirizza a un pubblico più femminile che maschile? Non lo so, non ne sarei così certo, so però che è la seconda volta che provo a leggere un suo romanzo ed è la seconda volta che devo mollarlo a metà.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Difficile da valutare, 04-01-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Difficile per me valutarlo perché non è il mio genere, decisamente troppo "per femmine". Comunque me l'hanno regalato e l'ho letto volentieri. Ottime le citazioni e il contesto marittimo, pessima la trama. Troppe cose inverosimili accadono. Vero che nella vita di tutti noi avvengono strane coincidenze, episodi quasi stregati. Ma andiamo... Alla protagonista capitano proprio tutte! O è una fiaba per bambini in cui tutto il male si abbatte sull'eroina per poi far trionfare il bene o è un racconto di fantascienza. In entrambi i casi si tratterebbe di un romanzo scritto bene, ma farlo passare per una storia di vita normale è prendere in giro il lettore
Ritieni utile questa recensione? SI NO