€ 18.60
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La ragazza e l'inquisitore

La ragazza e l'inquisitore

di Nerea Riesco

2.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Narratori moderni
  • Traduttore: Cherchi S.
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2008
  • EAN: 9788811686156
  • ISBN: 8811686156
  • Pagine: 439
  • Formato: rilegato
Spagna, Logrono, 1610. Le donne sono in fila e avanzano verso il patibolo tremando tra la folla esaltata. Il fuoco sta per essere appiccato: sono condannate a morte accusate di stregoneria e nulla le potrà salvare. Questo è l'ennesimo processo, l'ennesima condanna: sono mesi che tutto il Paese basco è piegato dalla caccia alle streghe e dalle strette maglie della Suprema inquisizione. Il ritrovamento del corpo di una donna, affiorato nel fiume nei pressi di San Sebastian, è solo l'ultima prova del fatto che le sette diaboliche non sono state ancora sradicate. Eppure, nonostante tutto sembri indicare che si tratti di un crimine commesso dai seguaci del demonio, l'inquisitore Salazar, in missione nel Paese Basco per conto dell'arcivescovo di Toledo, ha i suoi dubbi. Salazar ha imparato a diffidare di tutto, ha perso la fede in Dio e non crede al diavolo né alle streghe. Ha ricevuto centinaia di confessioni, ma ha capito che è difficile, se non impossibile, discernere tra la verità e la follia collettiva indotta dalla paura. La sua strada è destinata a incrociarsi con quella di Mayo, ragazza di sedici anni, esperta nelle erbe e negli incantesimi. La giovane è alla ricerca della donna che l'ha allevata, Ederra, splendida curandera che, dopo essere stata condannata a morte per stregoneria, è scomparsa nel nulla. Per trovarla dovrà lottare contro pregiudizi e tradimenti, fame e solitudine, ingiustizie e malattie, ma soprattutto dovrà seguire Salazar passo dopo passo.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.3 di 5 su 9 recensioni)

1.0La ragazza e l'inquisitore, 12-05-2013, ritenuta utile da 42 utenti su 44
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse una sola stellina è un giudizio troppo severo e cattivo ma concordo pienamente con S. Murgia, anche alla sottoscritta questo libro ispirava tantissimo ma poi mi ha annoiata talmente che, sono sincera, neanche l'ho portato a termine. Ho letto libri migliori sull'argomento e quindi non me la sento proprio di consigliarvelo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Romanzo storico, 27-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 8
di - leggi tutte le sue recensioni
Finalmente un romanzo che non mette tanto in cattiva luce l'Inquisizione, di cui su quest'istituto è stata creata una vera e propria leggenda nera. Il protagonista principale è Salazar, inquisitore inviato nelle regione basche in quanto vi sono alcuni episodi di stregonerie, donne che dichiarano di aver rapporti con il demonio, di volare sopra manici di scopa, rapire dei bambini. Salazar vuole fare luce su questi episodi, infatti è molto scettico e vuol far luce per vedere se c'è veramente la mano del diavolo, o sono solo dicerie e paure alimentate da varie voci. A seguirlo è una giovane ragazza di nome Mayo, nella speranza di trovare la propria allevatrice Ederra. Salazar si rileva esser un ottimo investigatore e scopre che dietro la storia di steghe si cela un complotto nei confronti del reale di Spagna Filippo III e sua moglie Margherita, buonissima e tanto amata dal popolo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La ragazza e l'inquisitore, 27-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo piuttosto scialbo. La trama tutto sommato è interessante ma la storia fa fatica ad ingranare, forse anche a causa di uno stile piuttosto fiacco e pedestre. Complessivamente questo libro lascia un pò perplessi, non riesce a prendere completamente, escludendo forse la parte finale che è un pò più interessante...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La ragazza e l'inquisitore, 14-03-2011, ritenuta utile da 5 utenti su 50
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che ho comprato con grandi aspettative che sono state immancabilmente deluse. Un libro che si dimentica nell'attimo stesso in cui lo si chiude, non lascia niente e non appassiona per più di un paio di pagine. Non lo consiglio anche sé è leggibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Poco originale, 20-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Un insieme di banalità sulle streghe ed il mondo magico; in aluni punti non si riesce nemmeno a capire se l'autore approvi o meno il comportamento della protagonista, forse dietro a questo libro c'è una critica velata alla chiesa di ieri oppure a quella di oggi?
Gli do due stelline per la purezza di Mayo, troppo bella la scena in cui pensa di vedere gli occhi del diavolo e poi si rende conto che aveva fissato il fuoco e che le erano rimasti i bagliori nelle retine. Un libro candido che parla dell'oscuro, un'opera naif!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0la ragazza e l'inquisitore, 22-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
La protagonista non ha consistenza, i suoi dialoghi sono davvero pochi e nel complesso l'idea che ne deriva è un personaggio debole non in grado di prendere in mano le redini dell'azione e dare al romanzo una sferzata di energia e suspence. Avrebbe potuto invece essere più approfondita la paarte sentimentale relativa all'esperienza amorosa della giovane per dare al racconto un po' più di profondità introspettiva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0La ragazza e l'inquisitore, 06-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi aveva molto incuriosita la trama ma mi ha molto delusa. Ci ho messo un'eternità per terminarlo, l'autrice ha uno stile che non mi prende.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Non male, 06-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto tutto il libro nella speranza che prima o poi Mayo e l'inquisitore Salazar si incontrassero. Non si incontrano. Le loro vicende sono parallele, Mayo lo segue, ma non si incontrano mai.
Mayo non mi piace. Non mi piace né come personaggio né mi piacerebbe come persona se la conoscessi; chi mi piacerebbe conoscere, invece, è Salazar l'inquisitore, anche se dubito sia mai esistito un inquisitore che dubitasse del fenomeno della stregoneria.
Il periodo storico è molto bello - uno dei miei preferiti, motivo che mi ha indotta a comprare il libro - ma il libro è senza infamia e senza gloria. Ben scritto, sì, interessante, anche, però non ha quella scintilla che...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Promettente, ma poteva essere scritto molto meglio, 07-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Promettenti il titolo e la trama, e anche carina l'idea di mostrare le credenze con il punto di vista della ragazza, quasi a riuscire a capire perchè si viveva di superstizione.
Però, però... lento, noioso, finchè ho deciso di abbandonarlo.
Peccato.

Ritieni utile questa recensione? SI NO