€ 11.19€ 11.90
    Risparmi: € 0.71 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Racconti neri

Racconti neri

di Giorgio Scerbanenco

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Questo volume raccoglie i migliori racconti "neri" scritti da Giorgio Scerbanenco dalla fine degli anni Cinquanta fino alla morte improvvisa, nel 1969. Con la facilità e la felicità dei grandi narratori, Scerbanenco racconta un'Italia vera e sorprendente, un paese che per la prima volta si affaccia alla modernità. Violenza e colpi di scena, in un viaggio alla scoperta del lato più oscuro e feroce della vita. Ma anche un grande amore per la gente, per le sue mille storie, e una sensibilità che racconta magistralmente questi eroi tragici e disperati, ingenui e sbagliati, tanto crudeli da risultare a volte addirittura comici. "Storie - scrive Carlo Lucarelli nella prefazione-, storie vere ed eccezionali anche se minime, racconti di poche righe ma che per densità potrebbero essere le righe centrali di un romanzo di centinaia di pagine. Storie da raccontare, come va fatto senza tante scuse."

Note su Giorgio Scerbanenco

Giorgio Scerbanenco è nato il 28 luglio del 1911 a Kiev, nell’allora Russia imperiale. Figlio di padre ucraino e madre italiana, ha trascorso la sua infanzia in Italia. E’ stato prima a Roma e poi, a sedici anni, si è trasferito a Milano assieme alla madre. Suo padre è stato ucciso durante la rivoluzione russa e la madre morì pochi anni dopo. A causa di problemi economici lasciò gli studi, senza finire nemmeno la scuola elementare e iniziò a lavorare. Svolse numerosi lavori, dall’operaio all’autista di ambulanze, fino ad arrivare al settore editoriale. Collaborò con numerose riviste come correttore di bozze, redattore e poi anche come titolare di rubriche. Autore estremamente prolifico e versatile Scerbanenco ha spaziato in numerosi generi della narrativa, ma fu con il romanzo giallo che ottenne il successo maggiore. Considerato uno dei padri del giallo italiano, esordì in questo genere con il romanzo “Sei giorni di preavviso”, del 1940. Giorgio Scerbanenco morì a Milano, all’apice del successo, il 27 ottobre del 1969. Per commemorarlo gli è stato dedicato il Premio Scerbanenco, uno dei riconoscimenti più importanti nella letteratura noir e poliziesca.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Giorgio Scerbanenco:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Racconti neri e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Il maestro del noir, 18-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Raccolta curata da Carlo Lucarelli con i migliori racconti neri di Scerbanenco, il maestro del genere. Storie di delitti quotidiani nell'Italia anni '50-'60. Non ci sono grandi intrighi internazionali o serial killer da saga holliwoodiana, ma persone comuni che per mille motivi sono coinvolti in vicende tragiche e criminali. A Scerbanenco non serve esagerare per dipingere un affresco a tinte grigio-nere di episodi di disperazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO