Racconti fantastici del '900

Racconti fantastici del '900

3.0

di G. Lippi (a cura di)


  • Prezzo: € 20.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Nato dal sogno romantico e portato a compimento dai simbolisti, il genere fantastico si è profondamente trasformato nel Novecento. Molti grandi scrittori vi si sono misurati e questa antologia, curata dal noto specialista Giuseppe Lippi, offre al lettore una panoramica variegata che copre la produzione degli ultimi cent'anni: dagli autori, come Chesterton e Papini, che segnarono il passaggio tra Otto e Novecento, ai moderni Kafka, Chandler, Borges, ma anche ai nostri Calvino, Buzzati e Lucentini; dai maestri dell'horror e della fantascienza come Lovecraft e Bradburv ai postmoderni e contemporanei Ammaniti, Altieri ed Evangelisti.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 2 recensioni)

3.0Racconti fantastici del '900, 07-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una raccolta di racconti devo dire un po' tra alti e bassi che finisce poi per perdersi nel ripescaggio di supposte mal conosciute perle che lasciano alquanto perplesso, se non indifferente, il lettore. Si salva, un po' , il genio di Leiber, e i nostrani Buzzati - per i tempi che furono - Curtoni, Altieri ed Evangelisti - per la contemporanea.
Il resto è largamente evitabile, a volte ai limiti del ridicolo (vedi Brown su tutti) .
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Racconti fantastici del '900, 07-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Prolisso, la lettura a tratti diventa quasi insostenibile. Una raccolta un po' confusa, che se ha il pregio di non riproporre i soliti arcinoti racconti, finisce poi per perdersi nel ripescaggio di supposte mal conosciute perle che lasciano alquanto perplesso, se non indifferente, il lettore. Si salva, un po', il genio di Leiber, e i nostrani Buzzati - per i tempi che furono - Curtoni, Altieri ed Evangelisti - per la contemporanea.
Il resto è largamente evitabile, a volte ai limiti del ridicolo (vedi Brown su tutti).
Ritieni utile questa recensione? SI NO