I quattro fiumi

I quattro fiumi

4.0

di Fred Vargas, Baudoin


  • Prezzo: € 17.00
  • Nostro prezzo: € 16.15
  • Risparmi: € 0.85 (5%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Una borsa rubata a un vecchio straccione che pare una cornucopia, visto tutto quel che contiene. Il colpo della vita. Specie per due ladruncoli sprovveduti come Grégoire e Vincent. Due ragazzi che non hanno idea del guaio in cui, con quel furto, sono andati a cacciarsi. Una graphic novel che restituisce ed esalta la visionarietà della Vargas dando anche finalmente un volto a personaggi come Adamsberg e Danglard. Grégoire, perennemente sui roller, e Vincent, col sedere sempre incollato alla motocicletta, sono due ragazzi della banlieue parigina come tanti. Che un giorno commettono un grave errore. E rubano la cosa sbagliata. Ovvero la borsa di un vecchio. Dentro, ci trovano un mucchio di soldi. Ma anche molti altri strani oggetti: una scatoletta con dei denti umani frantumati, fialette rosso sangue e qualche tarocco. Quella stessa sera Vincent viene assassinato nella sua casa. E Grégoire, stupidamente, pensa di potersela cavare fuggendo sui pattini. Ma quel delitto, riflette Adamsberg, sa molto di gesto rituale e potrebbe anche segnare il ritorno dell'assassino soprannominato l'Ariete. Se fosse cosí, Grégoire avrebbe le ore contate.

Note sull'autore

Fred Vargas, pseudonimo di Frédérique Audouin-Rouzeau, è nata a Parigi il 7 giugno 1957. La madre era una chimica, ha ereditato la passione per la letteratura dal padre, uno scrittore surrealista. E' una ricercatrice scientifica, lavora in Francia dove si occupa di archeozoologia presso il CNRS (Centro nazionale ricerche scientifiche). Il suo principale campo di ricerca riguarda la trasmissione della peste dagli animali all'uomo. Nel tempo libero scrive romanzi polizieschi. I suoi romanzi sono quasi sempre ambientatati in Francia, a Parigi. Ama descrivere i suoi personaggi con estrema cura, sia dal punto di vista fisico che psicologico. Si è espressa a favore di Cesare Battisti, il terrorista italiano ricercato per aver commesso quattro omicidi durante gli anni di piombo.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano I quattro fiumi acquistano anche Il porto proibito di Teresa Radice € 17.85
I quattro fiumi
aggiungi
Il porto proibito
aggiungi
€ 34.00

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Fred Vargas:


Dettagli del libro

  • Titolo: I quattro fiumi
  • Traduttore: Botto M.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Data di Pubblicazione: 2010 luglio
  • ISBN: 8806199269
  • ISBN-13: 9788806199265
  • Pagine: 223
  • Reparto: Fumetti
  • Formato: brossura

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su I quattro fiumi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.8 di 5 su 12 recensioni)

4.0Da leggere, 16-03-2012
di R. Carrara - leggi tutte le sue recensioni
Una storia piena di mistero e di suspence che coinvolge ed appassiona il lettore fin dalle prime pagine. I protagonisti di questo racconto sono Grégoire e Vincent, due ragazzi parigini che un giorno rubano una borsa e all'interno ci trovano tantissimi soldi. Vincent viene assassinato proprio quella sera con quattro coltellate all'interno della sua abitazione e a quanto pare anche Grégoire è in pericolo.
Un libro tutto da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0I 4 fiumi, 15-03-2012
di B. MARTA - leggi tutte le sue recensioni
I quattro fiumi è una graphic novel. Finalmente il commissario Adamsberg ha un volto, non troppo dissimile a quello immaginato attraverso i libri di Vargas. Una storia ben sceneggiata, che nulla toglie al mistero caratteristico delle storie del commissaire; anzi, la parte grafica ne arricchisce il fascino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Particolare, 29-08-2011
di C. Gobbini - leggi tutte le sue recensioni
Non ho mai letto un libro dove la parte fondamentale fossero dei disegni. In questo caso Fred Vargas e Baudoin hanno proprio scritto a quattro mani un bel romanzo giallo. Finalmente ho potuto scoprire il viso dei vari personaggi dei libri della vargas in particolare quello del commissario Adasmberg.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0A disegni, 29-07-2011
di P. Zanotti - leggi tutte le sue recensioni
Ero tentato di non comprare questo libro invece devo dire che sono stato molto soddisfatto. Ho potuto vedere finalmente il vdero volto di Adasmberg e del suo amico Danglard. Il romanzo oltretutto è molto bello e la trama, come in tutti i lib ri della Vargas, sempre molto avvincente fin dall'inizio della prima riga.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0I disegni che sorprendono, 16-03-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di M. Romito - leggi tutte le sue recensioni
Sono combattuto sul giudizio di questo libro. Vedere il personaggio tanto amato emergere dalla carta con delle fattezze differenti a quelle immaginate precedentemente ha in qualche modo intaccato il mio giudizio. Il libro è carino ma toglie al lettore la possibilità di fantasticare, e con un protagonista simile ciò è fondamentale e necessario.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto bello, 22-02-2011
di F. Gobbini - leggi tutte le sue recensioni
Bellissima sorpresa riiscire a dare un volto anche ai personaggi che avevo letto nei precedenti libri di Fred Vargas. Si può pertanto immaginare e vedere Adasmberg e Danglard alle prese con due ladruncoli che cercano di tenerli in scacco. Buonissima idea quindi di avere un libro con delle figure che sembrano animare i personaggi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Consigliato!!, 19-10-2010
di S. Borriello - leggi tutte le sue recensioni
Finalmente Adamsberg ha un volto!! Un bel racconto, fantasioso e, come sempre, con dialoghi impeccabili. Gli animali sullo sfondo non mancano mai, ma in questo caso al posto del rospo Bufo e del gatto Palla abbiamo la gallina Calamity Jane...meravigliosa!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il volto di Adamsberg, 30-09-2010
di E. Bertoni - leggi tutte le sue recensioni
Si legge velocemente il fumetto di Vargas che ha voluto dare un volto ai suoi protagonisti. Forse non proprio come li avevamo immaginati noi, ma a guardarli bene in effetti traducono in disegno i tratti somantici così dettagliatamenti descritti nei testi dei precedenti romanzi.
Da leggere per chi ama i fumetti!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Sarà che..., 03-09-2010
di C. Zandona' - leggi tutte le sue recensioni
...sono dell'idea che i libri sono belli perchè ci si può immedesimare e immaginare i personaggi come meglio si crede, a volte senza rendercene conto, ma come Adamsberg è stato "disegnato" non mi è piaciuto per niente, sicuramente perchè non rifletteva l'immagine che io mi ero creata di lui.
Comunque diciamolo: niente contro i fumetti, ma un buon libro è un'altra cosa!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0delusione, 17-08-2010
di M. Bianche - leggi tutte le sue recensioni
totale delusione per l'ultima opera dell'artista.
non fosse per la magia ed i tratti di Baudoin il tutto si racchiuderebbe in una storiella scontata, priva di interesse e scialba.
come molti sostengono anche in Francia, la Vargas ormai è troppo concentrata su temi d'interesse sociale (terroristi rifugiati......) e tralascia la letteratura.
speriamo torni presto a scrivere "in giallo" e lasci la politica ad altri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0scorrevole, 05-08-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di F. Zanotti - leggi tutte le sue recensioni
Come al solito la vargas riesce a far sempre dei buoni libri e il commissario Adasmberg con il suo amico danglard sono due personaggi che ormai sono entrati nel giallo classico.
Della vargas consiglio per chi non li conosce anche i libri dei quattro evangelisti che sono altrettanto belli
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Adamsbgerg ha un volto!, 30-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di A. Carbonari - leggi tutte le sue recensioni
La Vargas torna su alti livelli dopo che le sue ultime uscite non erano state all'altezza della sua bravura. Questa graphic novel scritta a quattro mani con Baudoin descrive il mondo delle bainlieu (spero si scrivi così) parigine meglio di qualsiasi saggio sociologico.
E poi, finalmente, Adamsberg ha un volto! E, forse, non poteva che essere così!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product