Qualcuno con cui correre

Qualcuno con cui correre

4.5

di David Grossman


  • Prezzo: € 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Assaf è un sedicenne timido e impacciato cui viene affidato un compito singolare: ritrovare il proprietario di un cane abbandonato seguendolo per le strade di Gerusalemme. Correndo dietro all'animale, Assaf viene condotto di fronte a inquietanti personaggi, attraverso i quali ricompone i tasselli di un drammatico puzzle: la vicenda di Tamar, una ragazza solitaria e ribelle, fuggita da casa per andare a salvare il fratello, giovane tossicodipendente finito nella rete di una banda di malfattori. "Qualcuno con cui correre" è il ritratto di due adolescenti che si cercano, che forse si amano, che soffrono ma combattono con generosità per qualcosa che è dentro di loro.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 42 recensioni)

5.0Da leggere assolutamente, 15-07-2015
di K. Carrara - leggi tutte le sue recensioni
È impossibile non amare questo libro che ci trasporta in una storia ambientata a Gerusalemme e che ha come protagonisti due adolescenti di nome Assaf e Tamar. Si legge tutto d'un fiato in modo molto piacevole, ed è coinvolgente al punto giusto. Il filo invisibile che legherà i due protagonisti sarà un cane, che Assaf dovrà riportare a Tamar. La ragazza, si scopre successivamente, è scappata di casa per salvare il fratello tossicodipendente, così i due iniziano una storia colma di amore ma anche di pericoli. Pagina dopo pagina questa storia riesce a riempire il cuore di emozioni profonde e sincere. Non avevo mai letto nulla di questo autore e devo ammettere che mi ha sorpresa in modo molto positivo. Vi consiglio assolutamente di leggere questo piccolo inno all'amore!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Al mondo c'è speranza., 10-08-2013, ritenuta utile da 1 utente su 1
di F. Scavone - leggi tutte le sue recensioni
All'inizio sembra uno dei soliti romanzi adolescenziali, pieni di avventure lontane dal possibile e giovani in preda agli ormoni. Poi ti accorgi che è un racconto di formazione straordinario, che ti prende non solo per gli eventi narrati, ma soprattutto per la loro intensità e profondità. Due protagonisti, Tamar e Assaf, sconosciuti, distanti, ma così simili di essere una sola persona. Si ricongiungono in modo inaspettato e provvidenziale, lottando per la vita. Alla fine si può solo dire: c'è speranza!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Consigliatissimo , 21-05-2012
di O. Varricchio - leggi tutte le sue recensioni
Bella scrittura, assolutamente emozionante, grandi qualità descrittive. Quando si vive ciò che si legge si è già nel territorio della grande letteratura. Bei personaggi e storia intrigante per uno spaccato di una Gerusalemme assolutamente multiculturae e affascinante. Una storia, anzi due storie che si intrecciano che incollano alle pagine pur non trattandosi di un giallo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Correre insieme, 04-05-2012
di G. Sandulli - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo intrigante, corposo e pieno di quei giusti dettagli che ti fanno apprezzare appieno la storia. Una lettura molto scorrevole, che ti appassiona pagina dopo pagina, una storia avventurosa di due ragazzi e un cane: Assaf e Tamar si ritrovano a corerre insieme verso la stessa direzione, due ragazzi che neanche si conoscevano ma che infondo senza saperlo, si appartenevano già.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Qualcuno con cui correre, 15-03-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di G. Barresi - leggi tutte le sue recensioni
L'ho letto tutto d'un fiato, è scritto molto bene ed è molto avvincente, si è curiosi fin dall'inizio e man mano che la storia si evolve cresce l'interesse per i due protagonisti.
La storia si svolge a Gerusalemme ma potrebbe essere qualunque città, infatti la guerra tra Israeliani e Palestinesi viene appena accennata in qualche passaggio del libro, quasi come qualcosa di lontano... In quel momento ci sono solo Assaf e Tamar e la loro particolarissima storia.
Una lettura che consiglio a tutti, ma può essere anche un bel regalo per un adolescente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una corsa lunga e difficoltosa, 10-03-2012
di L. Salvador - leggi tutte le sue recensioni
Grossman propone una scrittura piana, lineare e regolare: un buon strumento per orchestrare una vicenda che all'inizio pare troppo complicata, ma che in realtà assume ben presto una connotazione evidente. Una storia di droga e di malavita, una storia d'amore e di protesta sociale e religiosa. Un Grossman preciso e puntuale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Qualcuno, 06-03-2012
di A. Colomba - leggi tutte le sue recensioni
Grossman scrive bene, inventa dei bei personaggi, ognuno dei quali porta con se una storia nuova. In alcuni tratti la storia di Tamar può sembrare irreale, a tratti poetica. C'è anche molta musica in questo romanzo, Leonard Cohen e la musica tradizionale israeliana. Un libro sull'adolescenza, sulla generosità, sull'amicizia e sull'amore. Il migliore che ho letto finora dell'autore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ottimo, 05-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di P. De Stefano - leggi tutte le sue recensioni
Un long seller, per il ritmo incalzante della narrazione, per la profondità e la forza dei suoi protagonisti, che in qualche modo riescono a essere migliori dei genitori. Per me rimane uno dei più bei libri di formazione di questi ultimi anni. Vivamente consigliato, non deluderà le aspettative del lettore
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Qualcuno con cui correre, 15-02-2012
di L. Cella - leggi tutte le sue recensioni
"Qualcuno con cui correre" è la storia di un ragazzo e di una ragazza che all'inizio vivono vite seprate pur essendo legati fin dalle prime pagine, in quanto Assaf ha trovato il cane della ragazza e si è lanciato alla sua ricerca per restituirglielo. Con questa scusa le vite dei due ragazzi si intrecciano in un rapporto destinato a durare nel tempo nonostante tutto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Correre insieme, sarà uan passeggiata!, 13-02-2012
di M. Iannone - leggi tutte le sue recensioni
Trovo Grossman un grandioso scrittore! Con questo romanzo ha saputo affrontare temi molto delicati e lo fa nel modo giusto. Raccontandoci così la storia di Assaf che inconsapevolmente si trova a cercare una ragazza, Tamar, per darle il suo cane. Tra i due nasce l'amore, Assaf decide di entrare a far parte della sua vita e i due innamorati si trovano ad affrontare persone e affari molto più grandi di loro! Ma questo viaggio permette ai due adolescenti di vivere forti emozioni!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere...., 21-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di D. Ottolenghi - leggi tutte le sue recensioni
Lo ammetto: all'inizio ho avuto qualche difficolta' a seguire la storia per la presenza di tanti flash-back che 'interrompevano' la storia (anzi, le storie) .
Ma ad un certo punto le storie si intrecciano e si comincia a fare i 'legami' tra tutti i flash-back: il libro ti prende e diventa avvincente. I protagonisti s'incontrano e il cane sembra quasi un essere umano, tanta e' la sensibilita' e l'intelligenza che mostra. E' forse, anzi, proprio lui (anzi, lei) l'elemento comune di tutto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Correre insieme ai protagonisti , 19-01-2012
di B. Pesapane - leggi tutte le sue recensioni
Assaf è un ragazzo timido e impacciato, al quale viene affidato il compito di ritrovare il padrone di un cane, Dinka. Attraverso l'inseguimento del cane per le vie di Gerusalemme inizia la sua corsa parallela a quella di Tamar, una sedicenne fuggita di casa alla ricerca del fratello Shay. Il coraggio, l'amore e la forza di volontà fanno da padrone in quest'avventura molto piacevole da leggere e che ti fà riflettere molto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Qualcuno con cui correre (42)