€ 33.25€ 35.00
    Risparmi: € 1.75 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
La prova testimoniale nel processo penale

La prova testimoniale nel processo penale

di Corrada Di Martino, Teresa Procaccianti


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: CEDAM
  • Collana: Enciclopedia
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: 2010
  • EAN: 9788813299927
  • ISBN: 8813299923
  • Pagine: XVIII-420

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Cedam
Il lavoro si presenta come un’analisi completa delle caratteristiche della prova testimoniale e delle sue modalità di assunzione. La nuova edizione dell’opera è dettata dalla necessità di aggiornarne il contenuto in funzione delle innumerevoli modifiche legislative intervenute. Il diverso quadro di riferimento ha dato vita ad una giurisprudenza che si distacca dal passato ed ha animato ulteriori dibattiti in dottrina. Vanno dunque affrontate le problematiche nuove e rivisitate le preesistenti in chiave attuale.
La prima parte affronta tutto ciò che è legato all’oggetto della dichiarazione testimoniale ed ai suoi limiti. Si sofferma, poi, ricostruendone le vicende giurisprudenziali e legislative, sul problema del teste indiretto, approfondendo con particolare attenzione la testimonianza de relato della polizia giudiziaria. Quindi passa ad analizzare la capacità di testimoniare, l’esistenza di eventuali incompatibilità, la facoltà di astenersi in particolari situazioni, la tutela dei segreti e, infine, i diritti e gli obblighi del testimone.
La seconda parte si occupa del profilo dinamico della testimonianza, cioè della sua assunzione. Prendendo l’avvio dall’ipotesi in cui questa appaia non rinviabile e, dunque, vada assunta in incidente probatorio, si prosegue con l’esame della disciplina prevista per l’introduzione del teste in dibattimento e delle modalità attraverso cui viene raccolta la sua dichiarazione. Particolare attenzione viene dedicata al profilo psicologico del teste, soprattutto se minorenne, ed al ruolo riconosciuto alle parti ed al giudice nella conduzione dell’esame. Infine, vengono affrontate i problemi riguardanti la contestazione al teste e la lettura di dichiarazioni, che, a causa della radicale trasformazione operata con la cd. legge sul giusto processo, hanno richiesto una profonda ed attenta rivisitazione.

Altri utenti hanno acquistato anche: