€ 15.21€ 17.90
    Risparmi: € 2.69 (15%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
I promessi sposi

I promessi sposi

di Alessandro Manzoni

4.5

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Hoepli
  • Collana: Letteratura
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2007
  • EAN: 9788820338480
  • ISBN: 8820338483
la classica edizione Hoepli del capolavoro manzoniano, curata da Fausto Ghisalberti.Il volume è arricchito da 16 illustrazioni di Luigi Borgomainerio, Tranquillo Cremona, Gallo Gallina, Roberto Focosi e Gaetano Previati riprodotte su tavole e che raffigurano le situazioni e gli avvenimenti descritti nel testo.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su I promessi sposi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.6 di 5 su 32 recensioni)

5.0Un classico , 20-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
I Promessi Sposi sono uno di quei libri da riscoprire, a distanza di anni, quando la scuola dell'obbligo, che appunto obbligava a leggerlo, è finita da un pezzo. Forse a dodici anni non si può apprezzare la prosa manzoniana e non ci si può appassionare al destino infelice di Renzo e Lucia, ma quando l'età della ragione arriva non c'è motivo per non apprezzare e amare un classico intramontabile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere, 11-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Realtà politica, sociale ed economica della Lombardia e con rispettivi schemi a fine capitolo utili per un ripasso generale. Consigliato a tutte le maestre e professoresse in cerca di un buon manuale per gli studenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un classico, 06-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Tra i primi esempi di romanzo storico, quest'opera italianissima è uno dei pilastri fondamentali della nostra cultura. L'italiano del 1800 non pregiudica la storia e la sua comprensione. Descrizione molto accurata sia dei personaggi nelle loro caratteristiche fisiche e morali, sia dei magnifici territori. Grandi colpi di scena e un finale sofferto fino alla fine, ha tutti gli elementi per essere un perfetto ritratto dell'Italia devastata del 1600.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0I promessi sposi, 03-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo fondante e più noto di Manzoni. Si può considerare il romanzo più importante della letteratura pre-Unità d'Italia per l'aspetto linguistico -fondamentale- oltre che un primissimo esempio di "romanzo storico" nella storia di tutta la letteratura italiana. Interessante la prefazione di Andrea Riccardi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Capolavoro intramontabile, 27-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo è un must della letteratura italiana che non tramonterà mai. Nonostante te lo facciano leggere a scuola e questo sia già di per sè una forzatura, io invece serbo un bel ricordo dei capitoli letti. La prosa non era immediatamente fruibile perchè è scritto in un italiano dei primi dell'ottocento, però è proprio la storia e i personaggi a prenderti e a farti appassionare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Colonna portante della letteratura italiana, 22-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Le vicende di Renzo e Lucia entrano nel cuore del lettore, insieme a quelle degli altri personaggi (in primis l'Innominato e la Monaca di Monza) . Forse sono un po' pesanti le digressioni storiche, ma questo resta uno di quei romanzi che vanno letti ad ogni costo perché la sua lettura non può che arricchire. Manzoni ha un modo unico di porsi nei confronti dei suoi personaggi e di scrutare i loro cuori e i loro pensieri, con un'arguzia, un'ironia, una dolcezza impareggiabili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Imprescindibile, 20-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non si può non aver mai letto, qualunque sia il motivo, questo testo fondamentale della nostra letteratura! Ambientato nel 1600 ma scritto nell'800, con personaggi incredibili e complessi come l'Innominato e Gertrude, la Monaca di Monza. In esso si leggono la storia (la peste che investì il nostro Paese nel 1629) , l'amore (Renzo e la sua bella) , gli strereotipi dell'epoca incarnati dalla pia e troppo devota Lucia, e tanto altro. I Promessi Sposi sono davvero imperdibili. E lo stile di Manzoni -che si diverte a sciacquare i panni in Arno- sono davvero da capogiro!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una visione d'insieme sull'Italia, 08-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Dopo la Divina Commedia di Dante Alighieri un'altra opera divenuta un classico e una chiave di interpretazione di tutta la letteratura italiana. Un prodotto della nostra stessa cultura e che a sua volta l'ha fortemente influenzata divenendo uno stabile termine di paragone. Il romanzo di Alessandro Manzoni oltre a raccontare una storia d'amore secondo un'ottica cattolica descrive accuratamente, rivelando tutto il basilare lavoro di ricerca, il periodo storico in cui è inserita. Con quest'opera Manzoni, attraverso le avventure dei due protagonisti, porta in realtà l'attenzione sulle stesse vicende dell'Italia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Su quel ramo del lago di Como.., 28-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La prima volta che l'ho letto avevo 8 anni. Mi mettevo sul divano prima di cena, finiti i compiti, e leggevo con il naso incollato alle pagine.
Quanto era bella Lucia, candida e pura, e come era innamorato Renzo, che affrontava mille pericoli per la sua promessa sposa. Che Sciocco don Abbondio, che uomo perfido don Rodrigo... E andavo avanti così, per ore, persa nell'incanto di questo libro.
Sì, probabilmente non è normale, ma ho sempre amato I promessi sposi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Classico intramontabile, 19-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un classico della letteratura italiana, impossibile non averlo studiato almeno una volta. Il romanzo narra la storia di due umili popolani: Renzo Tramaglino e Lucia Mondella, il cui matrimonio è impedito da Don Rodrigo, signorotto di un paese vicino Lecco. Una storia fatta di amore e sofferenza, colpi di scena e pestilenze, animi buoni e cattivi. E' considerata l'opera letteraria più rappresentativa del Risorgimento italiano.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Basilare, 05-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non si può non conoscere quest'opera che costituisce l'ABC della letteratura italiana ottocentesca del genere romanzo storico. Un testo che lascia il segno per quel che riguarda tutta una serie illimitata di tematiche che illuminano sulla fatica dei giorni addietro e cuciono una straordinaria trama di anime e caratteri. Sono ideal tipi quelli di Manzoni, dei tutto tondo ben definiti che nascono e muoiono tali e quali come fossero prodotti e marchiati: Renzo, l'uomo d'un pezzo, l'eroe del romanzo; Lucia, sua promessa sposa prima e consorte dopo, la fedeltà; Don Abbondio il parroco pavido ed inesperto di fede di contrasto a Padre Cristoforo che incarna tutti i valori del sacrificio e dell'amore per Dio, L'innominato e L'azzeccagarbugli da una parte l'ingiustizia e dall'altra la corruzione della legge; la Monaca di Monza un esempio di martire e penosa condizione femminile; la provvidenza, lo sguardo di Dio sempre presente che programma e dirige gli eventi. Sullo sfondo la peste bubbonica, la grave epidemia che decimò intere popolazioni.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0I promessi sposi, 28-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo per eccellenza. Al di là dell'ideologia religiosa, più o meno condivisibile, è un testo elegantissimo, colto ma popolare allo stesso tempo. Emozionante la storia, interessantissimi i personaggi sotto il profilo caratterialepsicologico. Nonostante "l'obbligo" di studiarlo a scuola rischi di farlo detestare, penso sia adatto a tutte le età.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su I promessi sposi (32)