€ 8.55€ 19.00
    Risparmi: € 10.45 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il principe della nebbia

Il principe della nebbia

di Carlos Ruiz Zafón

2.5

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Scrittori stranieri
  • Traduttore: Arpaia B.
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2011
  • EAN: 9788804612254
  • ISBN: 8804612258
  • Pagine: 202
  • Formato: rilegato
1943: il vento della guerra soffia impetuoso quando il padre di Max Carver decide di trasferire la famiglia sulla costa spagnola. Il luogo sembra protetto e tranquillo ma, appena arrivati, cominciano a succedere strani fenomeni: Max scopre un giardino disseminato di statue orribili, la sorella Alicia inizia a fare sogni inquietanti, compare una scatola piena di vecchi film che sembrano aprire una finestra sul passato, mentre l'orologio della stazione va all'indietro. E ci sono le voci, sempre più sinistre, che riguardano i precedenti proprietari della villa, e i racconti che accompagnano la misteriosa scomparsa del loro unico figlio. Quando un incidente colpisce la sua famiglia, Max è costretto, suo malgrado, a improvvisarsi detective. Assieme ad Alicia e al nuovo amico Roland, nipote dell'anziano custode del faro, inizia a indagare sull'oscuro naufragio di una nave che giace sui fondali della baia custodendo molti segreti...

Note su Carlos Ruiz Zafón

Carlos Ruiz Zafòn è uno degli scrittori viventi più letti in tutto il mondo. Nasce a Barcellona il 25 settembre del 1964. Il suo esordio nel mondo della letteratura avviene nel 1993 con una serie di libri per bambini. Il successo però arriva con il quinto romanzo, pubblicato nel 2001, dal titolo "L'ombra del vento". Grazie a questo romanzo, Carlos Ruiz Zafon entra a pieno merito nel gotha degli scrittori più amati a livello mondiale. Il romanzo, uscito un po' in sordina in Spagna, è divenuto in breve tempo un caso editoriale, e, grazie al passaparola dei lettori, ha registrato più di otto milioni di copie vendute in tutto il mondo ed è stato tradotto in più di 36 lingue. A questo successo seguono "il gioco dell'angelo", del 2008, "Il palazzo della mezzanotte", del 2010 e "Le luci di settembre", del 2011. Con le sue opere, Carlos Ruiz Zafon ha ricevuto numerosi premi letterari a livello internazionale.

 

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Carlos Ruiz Zafón:


Voto medio del prodotto:  2.5 (2.7 di 5 su 27 recensioni)

3.0Poco originale ma è sempre Zafòn..., 21-10-2012, ritenuta utile da 1 utente su 182
di - leggi tutte le sue recensioni
Concordo nel dire che non è sicuramente il miglior Zafòn, ma da qui a sconsigliarlo ce ne passa... Lo scrittore spagnolo è sempre lui e, per quanto il libro possa essere poco originale per chi ha già letto le altre sue opere ed anche piuttosto immaturo, a me è piaciuto ugualmente, l'ho trovato come al solito affascinante ed intrigante. Lo consiglio, certamente lo si legge in una serata, quindi essendo poco impegnativo provate a leggerlo, specialmente se ancora non avete letto altro dello scrittore lo apprezzerete maggiormente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Sconsigliato, 29-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Sicuramente, riprendendo tutti i commenti gia espressi precedentemente in questa pagina, questo libro non è il meglio che si possa leggere di Zafòn. Infatti non a casa è la sua prima opera. Rifiutata dapprima per poi essere nuovamente riproposta in risposta a una esigenza più commerciale che a una fiera e sentita ispirazione!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0C'è di meglio..., 28-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Premettendo che io amo lo stile di Zafon e ho letto altri suoi libri... Dico che questo non è assolutamente all'altezza degli altri suoi romanzi.
Una storiella banale e scontata, più adatta ai ragazzini che sono ai primi approcci con la letteratura di questo genere.
Non dico che non sia buono da leggere, ma non è eccezionale.
Vi consiglio vivamente di leggere tutti i romanzi di Zafon, ma non questo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Sconsigliato!, 27-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho deciso di comperarlo soltanto per il nome dello scrittore, di cui mi mancava per l'appunto solo questo libro. Mi sono ricreduto devo dire. Non mi ha affatto appassionato e si vede moltissimo che è il primo libro scritto da Zafòn, soprattutto per via di uno stile ancora acerbo e molto poco intrigante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Piacevole, 22-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Si vede che è il primo testo ad essere stato scrito da questo brillante Zafòn. Infatti, IL PRINCIPE DELLA NEBBIA, ha uno stile ancora immaturo e non mette ene in mostra la fervida immaginazione dello scrittore. Tuttavia è comunque godibile, ma molto lontano dal grande L'OMBRA DEL VENTO. Consigliato a metà!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Piacevole, 20-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo piacevolissimo! Zafòn è un ottimo scrittore per giovani e non solo, tant'è vero che le sue opere sono apprezzate da un pubblico sempre più in crescita e sempre più vasto oramai! Uno stile impeccabile il suo, pieno di carica emotiva e di tensione narrativa. Le trame sono un misto di dinamicità e di creatività narrativa! Ottimo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 19-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Pur essendo il primo libro che ha scritto bisogna mmetterne la piacevolezza! Un testo che si contraddistingue sicuramente per lo stile di Zafòn, così conciso e immediato che la trama si mostra fin da subito dirompente, piena e appagante in ogni suo aspetto. I personaggi sono descritti e inseriti con particolare precisione all'interno del racconto, con uno stile incalzante e avvincente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 19-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La trama non è ertamente originale ma a mio modesto avviso il testo è piacevole e immediato, ricco di colpi di scena e di un ritmo incalzante. Zafòn ha uno stile impeccabile. Riesce a catturare l'attenzione del lettore fin da subito, per via della freschezza e dell'immediatezza narrattiva. I personaggi sono carismatici e intriganti, conferendo alla storia intera un tocco di dinamicità e di realismo. Un Zafòn alle prime armi!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Nulla d'eccezionale, 16-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un retrocedere allucinante per Zafòn. Considerando che si tratta del primo romanzo scritto dall'autore barcellonese devo dire di averlo trovato per l'appunto immaturo e inconsistente, dotato di uno stile narrativo pessimo e banale, poco emozionante. Nulla a che vedere con i romanzi recenti. Resta un testo per bambini.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Sconsigliato, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Trovo che questo primo libro scritto da Zafòn riveli uno stile ancora in erba, immaturo dal punto di vista strutturale. Infatti è poco avvincente e molto lineare, per cui la trama appare non solo piatta ma poco ispirata, tant'è vero che si tratta di un libro mirato ai giovani, premessa che a mio avviso vuuole essere una semplice giustificazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Nulla d'eccezionale, 12-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Considerando che si tratta del primo testo scritto da Zafòn, giustamente rifiutato per diversi anni e ora pubblicato e riproposto dalla mondadori, questo non è certamente l'opera più significativa di questo scrittore. Infatti lo stile è immaturo e la trama adatta per un pubblico fortemente giovanile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Carino, 26-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro di zafon scritto per i ragazzi, è risultato davvero piacevole. La storia scorre senza intoppi, e riesce a mettere i brividi, come ogni altro libro dell'autore.
La storia non è molto lunga nè richiede grosso impegno nella lettura e forse per questo permette ai ragazzi di avvicinarsi e amare un autore come questo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il principe della nebbia (27)