Primavera di bellezza

Primavera di bellezza

di Beppe Fenoglio


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.50
  • Risparmi: € 0.50 (5%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 20 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

L'avvento dell'8 settembre 1943 come data ed episodio fondamentale per molte generazioni di italiani; il momento della scelta di vita da parte di un giovane, necessariamente portato alla ribellione: nella vicenda di Johnny, lo stesso protagonista dell'altro romanzo, Il partigiano Johnny, c'è tutta la realtà fascista in sfacelo; la sua "formazione" lo conduce non a una maturità felice ma al nulla di un mondo privo di senso. Primavera di bellezza (1959) è il terzo e ultimo libro pubblicato in vita da Beppe Fenoglio. "Il romanzo venne concepito e steso in lingua inglese. Il testo quale lo conoscono i lettori - dichiarò Fenoglio provocatoriamente - è quindi una mera traduzione".

Dettagli del libro

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Primavera di bellezza acquistano anche Una questione privata di Beppe Fenoglio € 9.35
Primavera di bellezza
aggiungi
Una questione privata
aggiungi
€ 18.85


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Primavera di bellezza e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)


4.0Primavera di bellezza, 06-10-2010
di R. Lafonte - leggi tutte le sue recensioni

La prosa di Fenoglio prende forza e fascino dalla straordinaria realtà vissuta che racconta. Protagonista del libro è Johnny, a richiamare l'opera più nota di Fenoglio, "Il partigiano Johnny". Il tema è ancora la guerra civile. Questa volta l'attenzione è anche su una delle premesse del disastro seguito all'8 settembre: la problematica preparazione materiale e morale dell'esercito italiano, tranne rare eccezioni.
«Era vero che il fascismo aveva infettato l'esercito, però sapessi quanto l'esercito era pronto e disposto a farsi infettare».
L'arte di Fenoglio è sicuramente un mezzo nobile per ricordare ciò che non andrebbe mai dimenticato dagli Italiani, a volte distratti sui grandi temi civili.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO