€ 2.65€ 5.90
    Risparmi: € 3.25 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Prendiamoci il futuro. Perché nel Lambro si muore e nel Tamigi sguazzano i delfini?

Prendiamoci il futuro. Perché nel Lambro si muore e nel Tamigi sguazzano i delfini?

di Beppe Grillo


Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Rizzoli
  • Data di Pubblicazione: settembre 2010
  • EAN: 9788817045292
  • ISBN: 8817045292
  • Pagine: 192
  • Formato: brossura
Esiste un posto dove la gente si muove in bicicletta, i mezzi pubblici filano veloci ed efficienti, l'ecopass ha ridotto il traffico del 20 per cento, i parcheggi diminuiscono per fare posto ai giardini pubblici, il wi-fì è disponibile ovunque. È Londra, a poche ore di distanza ma ad anni luce di progresso. Beppe Grillo ci è stato e ha visto con i suoi occhi come funziona davvero una città moderna, tecnologica e a misura d'uomo. Ha visitato un intero quartiere a emissioni zero costruito secondo i criteri dell'architettura ecosostenibile, ha discusso di Copenhagen e di fonti rinnovabili con il ministro dell'Energia, ha scoperto che le chiuse del Tamigi hanno davvero ripulito il fiume, ha parlato dei piani per rendere le Olimpiadi 2012 "greener than ever". Poi è tornato in Italia e ha confrontato le tante iniziative inglesi con i troppi problemi italiani: un debito pubblico in vertiginosa crescita l'inquinamento delle acque a contendersi il primato con quello dell'aria, un piano casa che permette di cementificare le coste dalla Sardegna alla Liguria, un progetto Expo che senza neppure essere partito è già un colabrodo di scandali, mafia e favori alla solita cricca. A spese dei cittadini, ovviamente, come sempre costretti a ripagare i debiti degli altri. Questo viaggio-inchiesta di qua e di là dalla Manica è un'accusa ai nostri governanti che da sessantanni ci danno le stesse risposte perché non hanno capito che le domande e i tempi sono cambiati.

Note su Beppe Grillo

Giuseppe Piero Grillo, meglio conosciuto come Beppe Grillo, nasce a Genova il 21 luglio 1948.
Dopo circa un decennio dedicato all'attività di comico e attore (con partecipazioni a programmi come
Il Festival di Sanremo
e
Fantastico
), intorno alla metà degli anni '80 diviene un personaggio scomodo e viene allontanato dalla televisione a causa della sua satira caustica e provocatrice.
Negli anni successivi la verve di Grillo trova sfogo nel teatro, portando in scena una serie di recital dall'impronta ambientalistica e politica in senso lato: spettacoli come
Buone notizie
e
Beppe Grillo Show
faranno da trampolino di lancio e offriranno gli spunti tematici per il suo celeberrimo blog, tra i più noti e seguiti d'Italia.
A partire dal 2007 le provocazioni e gli spunti di riflessione di Grillo si spostano su un piano più strettamente politico e si palesano in manifestazioni popolari di grandissimo richiamo come il
V-day
e nella nascita di un movimento politico autonomo, il
MoVimento 5 Stelle
, che ottiene un consenso ampio e trasverale alle Elezioni Politiche del 2013.