Preghiera per un amico

Preghiera per un amico

4.0

di John Irving


  • Prezzo: € 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Un giorno qualunque dell'estate 1953, Owen Meany e John Wheelwright, due amici undicenni, partecipano a un incontro di baseball nel New Hampshire. Partita apparentemente priva di emozioni, finché la palla lanciata da Owen colpisce la madre di John uccidendola all'istante. Quello che capiterà poi a Owen Meany, dopo il fatidico lancio, è incredibilmente toccante, comico e fatale.

I libri più venduti di John Irving:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Preghiera per un amico, 09-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Autore ai suoi massimi come cantore della provincia americana di inizio secolo. La scrittura è molto piacevole e scorrevole, ma il contenuto del libro non è assolutamente banale, anzi direi che almeno in alcuni punti è estremamente profondo. Tocca vari temi di importanza fondamentale, indipendentemente da come uno la pensi, nella vita di un uomo: la fede, l'amicizia, l'amore, la politica, la guerra, ecc Questo libro sembra costruito con un cesello, tanto è perfetto il meccanismo che Irving costruisce pagina dopo pagina per arrivare allo struggente finale. Il libro è narrato in prima persona da Johnny, l'amico di Owen Meany, il vero protagonista del libro. Attorno ad essi ruotano tutta una serie di personaggi, alcuni veramente paradossali, ma calati in una cornice in cui tutto può sembrare plausibile. Nel libro abbondano le descrizioni che in alcun raro caso io ho trovato un po' troppo lunghe, ma questo io lo vedrei come il lieve difetto che rende il risultato ancora più prezioso. Il confronto con l'altro capolavoro di Irving, "Il mondo secondo Garp", sorge spontaneo: in "Preghiera per un amico" l'atmosfera che si respira è meno lieve e spensierata, in questa storia si ride meno, anche se Irving non rinuncia alla sua vena ironica; non so se sia corretto definire questo romanzo più "serio" de "Il mondo secondo Garp" ma sicuramente l'atmosfera che si respira leggendolo è meno lieve. Libro assolutamente da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO