Praticamente innocuo

Praticamente innocuo

3.5

di Douglas Adams


  • Prezzo: € 9.50
  • Nostro prezzo: € 4.27
  • Risparmi: € 5.23 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Ormai la Terra è stata demolita dai Vogons per fare posto a una nuova circonvallazione iperspaziale: era stato scritto nei primi quattro capitoli della saga iniziata con la "Guida galattica per gli autostoppisti", unica "trilogia in cinque parti" della storia della letteratura. Ma le geniali e pazzesche avventure del terrestre Arthur Dent e del suo amico alieno Ford Prefect non sono ancora finite. L'irriverente e demenziale umorismo di Douglas Adams non si ferma, ed ecco allora il quinto capitolo degli esuli delle galassie.

Note sull'autore

Douglas Noel Adams è nato a Cambridge, in Inghilterra, l’ 11 marzo del 1952. Fin da giovane nutre una forte passione per la letteratura, la musica, il teatro e, soprattutto, per la scrittura umoristica. Consigliato da uno dei suoi professori, ha iniziato a scrivere racconti brevi a soli 12 anni. Già allora la scrittura di Douglas Adams si caratterizzava per lo stile umoristico. Ha studiato presso la Brentwood School e, successivamente, presso il prestigioso St. Jones College di Cambridge, dove ha conseguito la laurea in Letteratura Inglese nel 1974. Terminati gli studi, tentala carriera come attore comico e inizia a collaborare con Graham Chapman, un comico appartenete al gruppo dei Monty Python. Conosce anche gli altri membri dei Monty Python e stringe amicizia con loro, in particolare con Terry Jones, e assieme al gruppo partecipa alla stesura di uno degli episodi del Monty Python Flying Circus. A partire dal 1976 Douglas Adams inizia a scrivere e produrre quella che diventerà una delle serie radiofoniche di maggior successo della BBC, “Guida galattica per gli autostoppisti”. La serie da lui ideata riscosse un incredibile successo e inaugurò il filone della fantascienza umoristica. Nel 1979 riprende in mano i testi delle puntate radiofoniche con l’intento di scrivere un romanzo. Ampliando e rielaborando i testi precedenti, Douglas Adams pubblica “Guida galattica per gli autostoppisti”, il primo romanzo di quella che doveva essere una trilogia ma che poi è diventata una serie composta da cinque volumi, una “trilogia in cinque parti”, come la definì lo stesso autore. I romanzi, divertenti, surreali e caratterizzati da profonde riflessioni filosofiche celate sotto il velo di umorismo, divennero prima un serial televisivo e poi, nel 2005, un film. Oltre alla serie della Guida galattica, Douglas Adams scrisse altre opere, tra cui la serie dedicata a Dirk Gently, inaugurata dal romanzo dal titolo: “Dirk Gently. Agenzia di investigazione olistica”. Oltre alla scrittura, Douglas Adams coltivava numerosi interessi. Era un abile musicista e fu amico dei Pink Floyd, per i quali fornì il titolo al loro album “The Division Bell”. Si appassionò anche di biologia e fece numerosi viaggi, che gli ispirarono il libro reportage “L’ultima occasione” (1990) da lui considerato il suo libro più importante. Morì a Santa Barbara l’11 maggio del 2001. 
 

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Douglas Adams:


Dettagli del libro -55%

  • Titolo: Praticamente innocuo
  • Traduttore: Serra L.
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Piccola biblioteca oscar
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2007
  • ISBN: 8804572116
  • ISBN-13: 9788804572114
  • Pagine: 246
  • Reparto: Narrativa
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.7 di 5 su 3 recensioni)

4.0Praticamente innocuo, 27-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Cercherò di essere breve perchè il rischio di anticipare parti importanti della trama è altissimo. Posso solo dire che mi sembra scritto ancora meglio degli altri episodi della serie (a parte gli irritanti e frequenti errori di stampa...), e che chiunque abbia amato la Guida galattica non può che seguire fino all'ultima, inaspettata e desolante pagina l'epilogo della incredibile storia di Arthur Dent e Ford Prefect, quando tutto, ma proprio tutto sarà finalmente chiaro, financo il senso della vita condensato nel sublime quarantadue. Ma preparatevi ad imprecare, contro Bob o Zark, fate voi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Praticamente innocuo, 11-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Arthur e compagni devono forse rassegnarsi alla distruzione della Terra e all'estinzione dell'intera umanità (d'altronde i Voogons avevano già distrutto il globo nel primo capitolo, La guida galattica per autostoppisti). L'umorismo geniale di Adams ci riserva tuttavia un altro divertente capitolo, pieno di sanissimo humor.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0buono, 10-12-2009, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro della saga che, personalmente, mi è piaciuto meno. Un po' confusionario nell'intreccio, mi è sembrato qualche volta distante dal consueto standard umoristico di Adams. Pur essendo una buona lettura, non è al pari degli altri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO