€ 10.35€ 11.50
    Risparmi: € 1.15 (10%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La potenza dell'errare. Sulla storia dell'Occidente

La potenza dell'errare. Sulla storia dell'Occidente

di Emanuele Severino


Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Alle radici della storia dell'Occidente, in concetti come azione, volontà, potenza, si trova l'alienazione più profonda della verità, ossia l'estremo disfarsi della verità: nel senso in cui ci si libera di una ricchezza rimanendo impoveriti. A questo principio cruciale della filosofia di Emanuele Severino è dedicato questo libro che, parlando di arte, cristianesimo, politica, diritto, economia, mostra in azione l'essenza del nichilismo, il più potente dei meccanismi dell'errare. "Quando si parla di "nichilismo"" scrive l'autore "si intende per lo più il crollo dei valori tradizionali. Inoltre, solitamente, il nichilismo è una crisi soltanto descritta, ossia è presentato come un fatto che accade, ma che sarebbe potuto o potrebbe non accadere." Queste pagine ci esortano invece a prestare ascolto alla spinta che ha provocato l'inevitabile accadere della resa al nulla. Da Dante e Leopardi fino allo stato-azienda e ai governi tecnici, la riflessione di Severino svela il meccanismo oscuro che culmina nel rovesciamento del mezzo in scopo. Il risultato è un'analisi che porta allo scoperto come lo "scambio delle parti" derivi dall'origine di ogni alienazione del destino della verità e che dimostra - con nuovi scorci e riferimenti - come "la malattia nascosta 'il culmine dell'errare' sia la persuasione che le cose siano nulla, e il viverle come un nulla".

Note su Emanuele Severino

Emanuele Severino è nato a Brescia il 26 febbraio del 1929. Suo padre, militare di carriera, era di origini siciliane mentre sua madre era bresciana. Dopo la maturità ha studiato presso l’Università di Pavia, dove nel 1950 ha conseguito la laurea in filosofia discutendo una tesi su Hiedegger sotto la supervisione di Gustavo Bontadini. Dopo la laurea si dedica all’insegnamento della Filosofia teoretica. Dal 1954 al 1970 insegna Filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel 1970 i libri da lui pubblicati entrano in conflitto con la dottrina cattolica. Le discussioni suscitate lo costringono a lasciare l’Università Cattolica in favore dell’Università Ca’Foscari di Venezia. Qui Emaneuele Severino è stato tra i fondatori della facoltà di Lettere e Filosofia. Sempre presso l’ateneo veneziano, insegnano o hanno insegnato numerosi allievi dello stesso Severino, tra cui Umberto Galimberti e Salvatore Natoli. Professore ordinario di filosofia teoretica dal 2001, Severino ha in precedenza diretto l’Istituto di Filosofia e ha insegnato Logica, Storia della filosofia e Sociologia. Dal 2005 è professore emerito dell’Università Ca’Foscari. Attualmente insegna Ontologia fondamentale all’Università Vita Salute San Raffaele di Milano. Collabora da anni con il Corriere della Sera. Autore di numerose pubblicazioni, Emanuele Severino è accademico dei Lincei e Cavaliere di Gran Croce.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La potenza dell'errare. Sulla storia dell'Occidente acquistano anche In viaggio con Leopardi. La partita sul destino dell'uomo di Emanuele Severino € 13.60
La potenza dell'errare. Sulla storia dell'Occidente
aggiungi
In viaggio con Leopardi. La partita sul destino dell'uomo
aggiungi
€ 23.95