€ 15.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Un posto nel mondo

Un posto nel mondo

di Fabio Volo

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Arcobaleno
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2006
  • EAN: 9788804538790
  • ISBN: 8804538791
  • Pagine: 246
  • Formato: brossura
Michele ha un amico, Federico. Uno di quegli amici con i quali dividi tutto: l'appartamento, la pizza e la birra, ma anche i sogni e le frustrazioni, le gioie e i dolori, e qualche volta le donne. Un giorno Federico decide di mollare tutto e partire. Stanco della vita monotona di provincia, se ne va alla ricerca dell'altra metà di sé. Michele invece resta. Quando torna, dopo cinque anni, Federico è cambiato. Ora è sereno, innamorato di una donna (Sophie) e della vita. Sembra una storia a lieto fine, ma non è così. Federico all'improvviso riparte, stavolta per un viaggio molto più lungo. Ritornerà (a sorpresa) nascosto dietro gli occhi di una bambina, Angelica.

Note su Fabio Volo

Fabio Volo, nome d'arte di Fabio Bonetti, nasce il 23 giugno 1972 a Calcinate, in provincia di Bergamo. Il suo esordio come scrittore è preceduto da altre numerose attività che lo hanno reso uno dei protagonisti del panorama mediatico italiano. Dopo aver preso la licenza di scuola media, inizia a lavorare come panettiere nella panetteria di famiglia per poi tentare la carriera musicale, prima come batterista e poi come cantante incidendo alcuni singoli per la casa discografica bresciana Media Records. Nel 1996 fa la sua prima apparizione nel mondo radiofonico diventando presto uno dei personaggi di punta di Radio Capital. L'esordio in televisione avviene nel 98, quando conduce accanto a Simona Ventura e Andrea Pellizzari il programma di Italia 1 "Le iene". Nel 2000 torna in radio, questa volta per Radio Deejay, dove conduce il seguitissimo programma "Il volo del mattino" e inizia anche la sua attività come scrittore pubblicando il suo primo romanzo dal titolo "Esco a fare due passi", che vende 300.000 copie. Nel 2001 inizia la collaborazione con MTV e La7. I programmi che condurrà per MTV sono "Ca' Volo" (2001), "Italo-spagnolo" trasmesso in diretta da un attico a Barcellona (2006), "Italo-francese" in diretta da Parigi (2007) e Italo-americano, dagli Stati Uniti (2008). L'esordio nel mondo del cinema è del 2002 con "Casomai" di Alessandro D'Alatri, a cui segue "La Febbre", "manuale d'amore 2", "Bianco e nero" e "Matrimoni e altri disastri". La sua attività come scrittore prosegue parallelamente agli impegni radiofonici e televisivi. Il suo secondo libro, "E' una vita che ti aspetto" esce nel 2002. Nel 2006 pubblica "Un posto nel mondo" a cui seguono "Il giorno in più" (2007), "Il tempo che vorrei" (2009) e "Le prime luci del mattino", del 2011, anno in cui esce anche il film "Il giorno in più" tratto dal suo omonimo romanzo e in cui recita nel ruolo di protagonista. Collabora con importanti riviste e ha all'attivo alcune raccolte di CD musicali.  

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Fabio Volo:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 86 recensioni)

5.0Cadere verso l'alto, 26-02-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi piacciono molto i libri di Fabio Volo: ha una scrittura molto fluida e scorrevole e le storie sono molto belle e appassionanti. Questo libro è quello che preferisco in particolare. Trovare un proprio posto nel mondo non è facile, ed è quello che cerca di fare il protagonista, che si trova ad affrontare parecchie situazioni difficili. Perdere qualcuno non è mai facile, soprattutto una persona così cara, ma è proprio da questo avvenimento che lui prende la forza per trovare un posto alla sua vita. Da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Proprio bello!, 03-08-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho apprezzato molto questo libro di Fabio Volo in cui l'autore si racconta in maniera semplice e chiara: c'è quindi, da parte sua, molta introspezione nella quale mi sono ritrovata (e forse è anche per questo che il libro mi è piaciuto tanto).
Scritto con un lingaggio scorrevole, è convincente e fornisce spunti di riflessione (come quando invita a non lasciare i propri sogni nel cassetto bensì a cercare di farli avverare, facendo affidamento sulla propria forza di volontà e su un pizzico di fortuna). L'ho letto in pochissimo tempo e lo consiglio a chi ama libri di riflessioni su se stessi e sulla vita in genere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un posto nel mondo, 31-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Se dovessi consigliare un libro di Fabio Volo, di sicuro "Un posto nel mondo" è da leggere! La trama potrebbe sembrare scontata o banale, ma lo stile schietto e travolgente della scrittura, il parlare chiaro per andare dritti al punto, il messaggio che viene lanciato sono elementi sufficienti per far innamorare giovani e non ai libri di Volo. Leggetelo e regalatelo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Nulla d'eccezionale, 18-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Rispetto a "il giorno in più", questo è un passo avanti ma non eccelle ugualmente. Un testo banale, privo di colpi di scena e riluttante alle innovazioni. Fabio Volo ha uno stile immediato e spoglio di carica emotiva, dal ritmo veloce e spregiudicato che punta molto a una lettura spoglia di emotività, immediata, banale e molto prevedibile fin dall'inizio per cui manca di stupore e il lettore è tentato all'abbandono.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 16-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Rispetto alle precedenti opere dello scrittore, devo dire di aver trovato questo romanzo alquanto piacevole e scorrevole, nonostante la trama sia alquanto banale e prevedibile. In effetti è ciò che mi porta il più delle volte ad assumere un comportamento diffidente nei confronti di Volo. Consigliato
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Piacevole, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sicuramente un bel passo avanti rispetto a tutti gli altri banali racconti che Fabio Volo riesce a pubblicare nel giro di pochi mesi di distanza gli uni dagli altri. La scrittura come suo solito gioca un ruolo alquanto insignificante in questo contesto, e il centro dell'attenzione si sposta invece su una trama incerta ma comunque simpatica!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Deludente, 26-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro non mi è piaciuto per niente, l'ho trovato noioso e fatto di frasi già fatte. Una storia che non decolla, una trama per niente accattivante e tante cose dette, ridette e trite. Banale anche quando affronta il tema sulla ricerca della propria vera identità e interiorità... Un libro che, sinceramente, non mi ha lasciato niente, se non la contentezza di averlo finalmente terminato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere, 24-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che apre gli occhi non solo sulla realtà, ma anche quelli del cuore! Il protagonista del libro è Michele, un ragazzo come tanti che vive le sue giornate all'insegna del divertimento e delle no responsabilità... Finchè un giorno, in seguito ad un lutto, si rende conto di dover dare più importanza alla sua vita, che ogni secondo è prezioso e non va sprecato, ma vissuto.
Un racconto tutto da leggere questo di Fabio Volo. Lo consiglio assolutamente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0C'è posto anche per noi?, 24-04-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
"Voglio di più per me, voglio buttarmi per cadere verso l'alto! " Il libro più bello di Volo, secondo me. Un pò tutti ad un certo punto della nostra vita ci chiediamo qual'è il nostro posto nel mondo, ma riusciamo veramente a trovarlo? Riusciamo a prendere in mano le redini della nostra vita e portarla dove vogliamo? E' proprio questo che cerca di fare il protagonista. Assolutamente da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello!, 24-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
"voglio buttarmi per cadere verso l'alto"... Questa la frase che mi ha ispirato e portato a leggere questo libro. Molto bello, innovativo e veramente attuale, sopratutto per quel che riguarda giovani ed adolescenti. Il libro è comunque molto gustabile, lo si legge in poco tempo e col vero piacere di farlo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Consigliato, 16-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Di tutti quegli orribili storielle che portano il nome di questo scrittore per ragazzi, un posto nel mondo mi ha davvero colpito per la piacevolezza della trama e la spensieratezza dei personaggi che agiscono in essa. Infatti il testo si lascia leggere con piacere e spensieratezza, mostrando un Volo finalmente creativo e poco ripetitivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 25-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Finalmente un testo piacevole che non abbia trovato mai noioso o superficiale, anche se bisogna comunque metterne in risalto una scrittura assai lineare e sobria. La trama è originale e interessante e affascina il lettore fin dall'inizio della lettura. I personaggi sono molto divertenti e piacevoli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Un posto nel mondo (86)