€ 15.51€ 16.50
    Risparmi: € 0.99 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Plagiata. La mia vita nelle mani di un mago

Plagiata. La mia vita nelle mani di un mago

di Claudia V.

2.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Ingrandimenti
  • Data di Pubblicazione: aprile 2008
  • EAN: 9788804577751
  • ISBN: 8804577754
  • Pagine: 275
  • Formato: rilegato
Claudia era una ragazza giovane e bella, fidanzata e innamorata della musica. Simile probabilmente a tante altre. E come tante altre ha attraversato un momento di difficoltà in seguito alla grave malattia della madre. È stato proprio in questa crepa che si è infilato Demos, sedicente mago in contatto col divino, piegando la sua mente a proprio piacimento. Con la scusa di compiere strani rituali, quelle che lui chiamava "le opere", il mago ha iniziato ad abusare sessualmente di Claudia, costringendola a giochi osceni e raccapriccianti, contagiandola infine con il virus dell'HIV. Questa però è una storia a lieto fine. Grazie all'aiuto delle persone più vicine e soprattutto grazie a un coraggio straordinario (e negli effetti assai raro) Claudia è riuscita dopo anni a svegliarsi dal suo incubo, a denunciare il suo oppressore e a ritrovare il sorriso.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 1 recensione)

2.0Testimonianza un po' piatta, 22-08-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Si percepisce che questo libro è stato scritto come uno sfogo. Il tipo tra le cui mani la protagonista è finita non è uno di quei ciarlatani che si fingono esoteristi per spillare milioni ai loro clienti. No, il tipo in questione, stando a quello che si può desumere da quanto scrive Claudia, sembrerebbe che le arti magiche le abbia studiate davvero. Il problema è però che il tizio in questione è anche palesemente instabile mentalmente, disturbato sessualmente e deciso a sfruttare il suo carisma di occultista per schiavizzare il prossimo attraverso un vero e proprio lavaggio del cervello. Uno sfogo, dicevo. Infatti il libro non presenta la vicenda in una progressione temporale, bensì attraverso una serie di squarci, episodi e flash che sembrano avvenire tutti in contemporanea, seppure siano in realtà distribuiti nel lungo arco di dieci anni. Se da un lato questo contribuisce a far percepire al lettore un certo senso di claustrofocibità funzionale alla storia, dall'altro è anche un po' il limite di questa testimonianza. In particolare manca la descrizione del meccanismo con cui il mago è riuscito a schiavizzare mentalmente la protagonista: nella prima pagina avviene il loro primo incontro, dopo cinque pagine la vittima è già completamente plagiata. Il resto è costituito, come già detto, da una serie di episodi slegati da un filo cronologico che rendono il libro a tratti un po' troppo ripetitivo e anche piuttosto piatto. Ho sicuramente letto storie drammatiche di vita vissuta più appassionanti e meglio scritte ma è comunque uno scritto che può interessare chi come me è appassionato questo genere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO