€ 17.85€ 21.00
    Risparmi: € 3.15 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Di Pietro. La storia vera

Di Pietro. La storia vera

di Filippo Facci

3.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Frecce
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • EAN: 9788804592587
  • ISBN: 8804592583
  • Pagine: 518
  • Formato: rilegato
La stesura di questa biografia procede parallela con l'ascesa sfolgorante di Antonio Di Pietro. Il risultato è una ricognizione completa e meticolosa della carriera di un personaggio che resta, tra i più noti nell'Italia di questi anni, quello di cui in assoluto si conosce meno. Poco è stato raccontato circa un passato che lo stesso Di Pietro tende misteriosamente a dissimulare: dai pascoli molisani all'emigrazione in Germania, dalla sorveglianza di armamenti Nato a una laurea conseguita in soli trentadue mesi, dal ruolo di presunto agente dell'antiterrorismo a quello di viaggiatore in scenari da spionaggio internazionale, dalla stretta amicizia con una combriccola di potenti al suo averli passati per le manette uno per uno. Poco è stato raccontato, in realtà, anche di un presente che il leader dell'Italia dei Valori lascia regolarmente nell'ombra: l'autoritarismo, il familismo, il partito fondato sull'obbedienza al capo, la disinvoltura nell'incassare e gestire il finanziamento pubblico, gli accordi sottobanco col "regime" berlusconiano, lo spettacolare trasformismo, l'esibita duttilità di chi sembra disposto a tutto pur di realizzare la sua seconda rivoluzione e punta così a inasprire ogni conflitto istituzionale, delegittimare ogni baluardo di riferimento, dipingere un paese svuotato di democrazia.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Filippo Facci:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0L'ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA, 02-01-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho molto apprezzato il lavoro dell'autore che da anni stimo per come si pone nei confronti del lettore.

Ho chiamato la recensione L'ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA perchè un informazione libera, che possa consentire al lettore di farsi un opinione indipendente, ha necessità di avere queste informazioni.
Da un pò Di Pietro mi lasciava perplesso ed in effetti, seppur negli anni '90 ero giovane, mi sono sempre chiesto il vero motivo per il quale un magistrato dell'allora Sua importanza si fosse ritirato " sul più bello " nell'inchiesta più importante del dopo guerra italiano. Ecco, grazie all'autore, riesco ad aggiungere alcuni tasselli che mancavano.
Un rammarico: neanche questa volta un politico che lavora nel'interesse della collettività.
Enrico Pieri
Ritieni utile questa recensione? SI NO