La piccola Dorrit

La piccola Dorrit

4.5

di Charles Dickens


  • Prezzo: € 21.00
  • Nostro prezzo: € 17.85
  • Risparmi: € 3.15 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il vecchio William Dorrit è rinchiuso da molti anni per debiti nella prigione londinese di Marshalsea. A prendersi cura di lui è la devota figlia Amy, la piccola Dorrit, innamorata in segreto del giovane amico di famiglia Arthur Clennam. Ma un'improvvisa eredità cambierà completamente le cose. In questo romanzo il grande scrittore inglese concepì un potente apologo su povertà e ricchezza, scagliandosi come mai prima contro la società vittoriana e il ceto medio che la rappresentava. Scritto tra il 1855 e il 1857, La piccola Dorrit riflette con la forza di un linguaggio visionario la vis polemica di Dickens nei confronti delle istituzioni e smaschera attraverso la finzione letteraria l'ipocrisia di finanzieri spregiudicati e corrotti. Il titolo originario del romanzo, poi cambiato dall'autore, non a caso era Nobody's Fault, "Non è colpa di nessuno": allusione efficace, - come scrive Carlo Pagetti nell'Introduzione, - "a un mondo dove nessuno si assume le responsabilità delle proprie azioni, e dove gli stessi personaggi sono dei "nobodies", oscurati dalla propria mediocrità, dall'insoddisfazione psicologica e dalla cecità morale".

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

3.0La piccola Dorrit, 16-06-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Dickens torna ad affrontare i temi a lui cari: l'infanzia negata, il carcere, la povertà e le ingiustizie sociali.
"La piccola Dorrit", infatti, racconta la crescita e le vicende sentimentali di Amy, una ragazza nata e cresciuta nel carcere di Marshalsea.
Credo che l'autore abbia deliberatamente deciso di rendere questa sua opera un po' "pesante", servendosi di una trama complessa e inserendo alcuni oscuri intrecci tra i personaggi, per restituire al lettore un'ancor più vivida immagine dell'opprimente apparato burocratico contro cui intende indirizzare la propria invettiva.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Libro stupendo, 31-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
è un libro molto bello! Consigliato a chi come me è una fan dell'epoca regency e vittoriana! Una storia di gente comune, costretta a superare le avversità! E poi chi non vorrebbe leggere gli struggimenti passati sia dalla piccola e tenera dorrit che dal signor Clennam?
Non dovete perderlo assolutamente! Fareste un grande errore!
Poi sarà che sono di parte! Fate voi!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Molto di più...., 26-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è stato davvero una scoperta! Il Dickens che ho conosciuto a scuola mi è apparso in una veste del tutto nuova: una trama complicatissima, ricca di personaggi, si intreccia intorno alle sorti della LITTLE AMY DORRIT, una creatura buona, nel senso più completo della parola. La storia contestualizza il ritratto di un'Inghilterra in subbuglio, dove le speculazioni finanziarie trasformano Mr. Migle da "man the age" a un suicida per debiti, dove c'è ancora, però, chi come Arthur Clennam sente appieno i doveri dell'onore e della parala data. E' un romanzo che ha molto da dire se lo si legge nella sua versione integrale, poco adatto ad essere inserito nella letteratura per l'infanzia e degno di un pubblico più adulto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Per bambine, 08-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro classico per i bambini, ma soprattutto per le bambine, che non deve mancare in casa. Come tutti i romanzi di Dickens alla fine della storia i buoni vengono premiati
Ritieni utile questa recensione? SI NO