€ 9.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il pianeta dei bruchi

Il pianeta dei bruchi

di Ken Follett

2.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Traduttore: Padoan G.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2002
  • EAN: 9788804505723
  • ISBN: 8804505729
  • Pagine: 102
I gemelli Fritz ed Helen Price, con il cugino Barile, si stanno godendo la pace delle vacanze nella pensione di famiglia, quando nella loro vita irrompe lo zio Grigorlan, un individuo gioviale che si conquista subito la simpatia dei nipoti. Solo i suoi strani pollici suscitano qualche perplessità... In effetti i tre ragazzi scopriranno che Grigorian è un alieno in missione segreta, deciso a portarli sul Pianeta dei Bruchi, dove li attende un compito di straordinaria importanza... Età di lettura: da 10 anni.

Note su Ken Follett

Ken Follett nasce a Cardiff il 5 giugno 1949. Dopo gli studi a Londra, dove ha conseguito la laurea in Filosofia, si occupa di giornalismo facendo il reporter prima per il giornale della sua citt√† e poi per il London Evening News. In seguito inizia a lavorare per una piccola casa editrice di Londra, e in breve diventa direttore editoriale. Nel tempo libero si dedica alla scrittura. In questo periodo scrive alcuni romanzi, usando degli pseudonimi, ma il romanzo che qualifica Ken Follet come talentuoso scrittore professionista √® del 1978 e si intitola "La cruna dell'ago", un avvincente romanzo di spionaggio ambientato durante la seconda guerra mondiale da cui √® anche stato tratto un film. Dopo il successo de "La cruna dell'ago", l'autore ha proposto altri numerosi romanzi che hanno saputo ispirare film e serie televisive. Oltre allo spionaggio, ha sperimentato altri generi letterari, dando vita a numerosi romanzi avvincenti, tra cui "I pilastri della terra", opera molto amata dai suoi fan e incentrata sulla storia relativa alla costruzione di una cattedrale nell'Inghilterra medievale. E' oggi uno degli autori pi√Ļ apprezzati, appare spesso tra le prime posizioni dei best seller del The New York Times e ha venduto pi√Ļ di 100 milioni di copie in tutto il mondo. E' sposato con Mary e ha un figlio, Emanuele.
 

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Ken Follett:


Voto medio del prodotto:  2.0 (1.8 di 5 su 11 recensioni)

4.0Semplice, ma ben strutturato., 30-01-2016
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato il libro un ottimo racconto. La sintassi è semplice e la lettura scorre veloce. Una buona storia adatta a tutti, soprattutto ai ragazzi. Lo consiglio a tutti perché ho trovato l’episodio scritto davvero coinvolgente, inoltre è molto particolare ed esaustivo. Invito tutti alla lettura di questo breve romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Disastro!, 26-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Poche volte mi è capitato di trovarmi davanti a una trama decisamente orribile dove difficilmente si scorge un motivo per andare avanti, un buon motivo per soffermarsi a riflettere dove voglia andare a parare. Questo libro è davvero brutto, lo stile è fortemente pretenzioso e si mostra prolisso fin dall'inizio!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Sconsigliato, 22-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Non mi ha affatto colpito. La trama l'ho trovata abbastanza banale e lo stile cosi pretenzioso e prolisso non ha certamente aiutato, tant'è vero che il libro è decollato solo dopo molte pagine di lettura, privato di una tensione narrativa che invece era decisamente richiesta, e pieno di una lentezza nel ritmo senza precedenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Nulla d'eccezionale, 16-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Devo dire che Follet non era affatto in forma mentre scriveva questo libro! Un testo che si lascia leggere con interesse, ma che uno stile non troppo brillante, a tratti legnoso e tedioso oltre che essere fastidiosamente prolisso, tende ad appesantire. La trama non è profonda, ma presenta comunque dei risvolti interessanti. Inoltre i personaggi sono ben caratterizzati, anche se a volte risultano poco convincenti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il pianeta dei bruchi, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Bisogna prendere il Pianeta dei bruchi per quello che è: una favola, una storia per ragazzi. Premesso questo si può parlare si una bella storia, semplice e comprensibile per un pubblico di adolescenti, che li invoglia alla lettura per via dello stile ironico e della trama fantascientifica che tanto interessa i ragazzi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0SConsigliato, 08-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un thriller non troppo convincente che soffre di una trama molto obsoleta e anche abbastanza ripetitiva. La scrittura è solida ma non basta a ricreare l'effetto sorpresa, per cui tutto appare piatto e poco profondo, considerando anche che il ritmo non è affatto all'altezza e mantiene un andazzo lento e noioso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0SConsigliato, 07-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ma che razza di libro è mai questo? Ha una storia che non si riesce a capire, un ritmo di scrittura talmente lento e noioso che porta il lettore ad odiarlo! Infatti lo stile non è affatto scorrevole e fatica moltissimoa decollare. Mi sono fermato a questa votazione perchè è impossibile scendere ulteriormente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0SConsigliato, 07-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sono poche pagine come potete ben notare eppure vi dico che sono arrivato con molto impegno alla fine della lettura. Infatti il ritmo stanca fortmente, mentre lo stile narrativo è detestabile, fin troppo impegnativo e licenzioso per una trama che lo scrittore stesso avrebbe potuto risolvere con semplicità!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Sconsigliato, 28-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Personalmente mi sono alquanto annoiato nel leggere questo testo, o meglio libricino che paradossalmente si discosta molto dalla mole descrittiva per cui Follet ci ha abituati. La trama è poco intrigante e molto legnosa, inoltre termina proprio quando inizia il vero racconto. Manca di originalità e dinamicità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Piacevole, 14-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Follet con questo libro ha voluto creare una storiellina apparentemente semplice semplice, a met√† strada tra favola e trasposizione di Asimov per bambini. Piacevole e ben scritto, Il pianeta dei bruchi, come tutte le favole che si rispettino, ha una sua morale che sconfina nell'etica e nell'ecologica. La storia narra della fantastica avventura vissuta dai gemelli Price e dal molesto cuginetto Barile nel corso di una noiosa estate: inaspettato come un fulmine a ciel sereno piomba nella pensioncina di mamma Price lo zio Grigorian, sconosciuto fratello del defunto Signor Price, che prende i tre ragazzini con s√® alcuni giorni per portarli alla sua fattoria in Galles. Qui si rivela ai tre come un extraterrestre in missione per conto del Governo Intergalattico: ha bisogno dei cuginetti per giudicare l'annosa questione della Guerra dei Bruchi, che da anni costituisce un vero grattacapo per la lega dei pianeti. Solo dei bimbi "primitivi", come gli umani che popolano la Terra, possono avere il candore e la totale mancanza di influenze per giudicare obiettivamente la questione. Simpatico, a tratti un po' banalotto, si legge comunque con piacere, senonch√® ogni tanto venga il dubbio che le aspirazioni di Follett fossero un po' pi√Ļ elevate rispetto al risultato, come se avesse volutoscrivere un sua versione de Il Picclo Principe... Se cos√¨ fosse il dovremmo davvero stroncare il romanzetto senza piet√†. Ma siccome non crediamo che un indubbio genio letterario come Follett arrivi ad un tale delirio, lo consigliamo ai pi√Ļ giovani. Ecologia universale per l'infanzia! Per farne un bel film per ragazzi che non sia una banalotta sciocchezzuola fantascientifica ci vorrebbe un regista del calibro di Spielberg... Ma dubitiamo che Mr. Hollywood abbia voglia oggi come oggi di cimentarsi con Il pianeta dei bruchi...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Uno dei peggiori libri di sempre!, 20-09-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il peggior romanzo di Ken Follett,senza alcun dubbio! Banale,con una trama sciocca e insensata,veramente inspiegabile un tonfo letterario di tal portata. Da brividi,nel senso negativo del termine. Meno male che lo scrittore si è ripreso,continuo a credere non sia stato scritto da lui,non c'è altra spiegazione!
Ritieni utile questa recensione? SI NO