Perché il sale non perda il sapore. Discorsi, interventi, lettere e omelie 2002

Perché il sale non perda il sapore. Discorsi, interventi, lettere e omelie 2002

di Carlo Maria Martini


  • Prezzo: € 42.00
  • Nostro prezzo: € 39.90
  • Risparmi: € 2.10 (5%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€    Scopri come

Descrizione

Al di là della ordinarietà degli appuntamenti diocesani tradizionalmente previsti dal calendario, i suoi interventi del 2002 non potevano non risuonare all'orecchio degli uditori come di carattere straordinario, e non assumere i toni del testamento spirituale. Così ad esempio il discorso Paure e speranze di una città, rivolto al comune di Milano (28.6.2002), in cui, dopo aver ampiamente riflettuto sul tema della città nel contesto odierno, egli assicura la sua preghiera e il suo affettuoso interessamento per Milano "anche da luoghi più lontani, magari da quella città di Gerusalemme che riassume in sé le speranze, le sofferenze e gli ideali dell'intera umanità". O ancora l'intervento La Parola di Dio nel futuro dell'Europa all'incontro di studio "Cristianesimo e democrazia nel futuro dell'Europa" organizzato dalla rivista Il Regno (Camaldoli, 12.7.2002) e la Lettera ai genitori per chi ama i suoi figli e il futuro della Chiesa (24.6.2002) sul ruolo della famiglia. I temi trattati dall'arcivescovo hanno comunque raccolto la sfida dell'attualità, come testimoniano l'omelia in occasione del convegno "Internet: un nuovo forum per proclamare il vangelo", organizzato dall'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e dall'Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali della CEI (10.5.2002) o il contributo al Convegno per la Giornata della solidarietà 2002 Flessibilità e precarietà del lavoro oggi (9.2.2002), in cui egli interloquisce con tutte le parti coinvolte nel rapporto di lavoro...

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro