€ 8.10€ 18.00
    Risparmi: € 9.90 (55%)
Disponibilità immediata solo 1pz.
Ordina entro 44 ore e 18 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo lunedì 12 dicembre   Scopri come
Metti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Perché non possiamo non dirci darwinisti

Perché non possiamo non dirci darwinisti

di Edoardo Boncinelli

4.0

Disponibilità immediata solo 1pz.
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Saggi italiani
  • Data di Pubblicazione: settembre 2009
  • EAN: 9788817034258
  • ISBN: 8817034258
  • Pagine: 276
  • Formato: rilegato
Centocinquant'anni dopo, l'opera fondamentale di Charles Darwin, "L'origine delle specie", è rimasta praticamente intatta - caso più unico che raro nel dinamico ambito scientifico -divenendo il perno concettuale attorno a cui ruota tutta la biologia moderna. Senza la teoria darwiniana non potremmo spiegare la presenza dell'uomo sulla Terra e non potremmo comprendere appieno i meccanismi che regolano la vita, frutto di un lento, ma inesorabile, processo di mutazioni genetiche e di selezione. Edoardo Boncinelli dimostra l'inconfutabilità dell'evoluzionismo e spiega le varie fasi che hanno condotto alla nascita di nuove specie di esseri viventi, da quando ha avuto origine la vita, attraverso una catena ininterrotta di generazioni. Non tutti gli individui si affermano, ma tutti ci provano. E alla generazione successiva si ricomincia. Il risultato è un saggio che libera la teoria dell'evoluzione dalle false interpretazioni e la restituisce alla scienza senza nasconderne i punti deboli, ripercorrendo le tappe che hanno portato a scoperte (come quella dei "geni dell'evoluzione" nei moscerini della frutta, le drosofile) che la migliorano e la completano; perché il darwinismo non è una filosofia, né una teologia. E se resistono degli aspetti ancora poco chiari è perché si parla di scienza; se spiegasse tutto sarebbe una professione di fede.

Note su Edoardo Boncinelli

Edoardo Boncinelli è nato a Rodi il 18 maggio del 1941. I suoi genitori erano di Firenze, città in cui ha studiato conseguendo una laurea in Fisica. Per più di vent’anni, dal 1968 al 1992, ha lavorato all’ Istituto internazionale di genetica e biofisica del CNR di Napoli. Prima in qualità di borsista e poi come ricercatore, ha svolto ricerche nel settore della genetica, affiancando a questo lavoro l’attività di docente tenendo dei corsi presso l’Università di Napoli Federico II. Fu lui a scoprire, assieme ad Antonio Simeone, i geni omeotici nell’uomo. Successivamente è stato nominato direttore del laboratorio di biologia molecolare dello sviluppo presso l'Istituto scientifico universitario San Raffaele, oltre ad essere direttore di ricerca presso il Centro per lo studio della farmacologia cellulare e molecolare del CNR di Milano. Tra gli incarichi ricoperti da Edoardo Boncinelli, vi è anche quello di direttore della Scuola internazionale superiore di studi avanzati di Trieste (SISSA). Ha inoltre tenuto dei corsi presso la facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. E’ l’autore di numerosi saggi, tra i quali ricordiamo “L’anima della tecnica”, pubblicato nel 2006. L’importanza delle sue scoperte nel campo della genetica sono riconosciute a livello internazionale, tanto che nel 2011, nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia, il Correre della Sera ha incluso il suo nome tra gli artefici delle 10 scoperte più significative prodotte dagli scienziati italiani.

 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Perché non possiamo non dirci darwinisti acquistano anche La vita della nostra mente di Edoardo Boncinelli € 12.75
Perché non possiamo non dirci darwinisti
aggiungi
La vita della nostra mente
aggiungi
€ 20.85

Prodotti correlati:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Perché non possiamo non dirci darwinisti, 08-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Molto buono come introduzione.
Un'ottima capacità divulgativa unita ad un'ottima scrittura, mai pesante e sempre allegra.
Fa capire ed appassionare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO