€ 18.45€ 19.63
    Risparmi: € 1.18 (6%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Pensieri. E altri scritti di e su Pascal

Pensieri. E altri scritti di e su Pascal

di Blaise Pascal

4.5

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.3 di 5 su 4 recensioni)

4.0Buono, 02-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un grande scrittori che racchiudeva nei suoi pensieri veri momenti di saggezza che difficilmente oggi giorno riusciamo a rinvenire nei vari testi moderni! Grandissimo libro da leggere assolutamente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Intuito e ragione, 04-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Arguto e lapidario, ognuno dei pensieri di Pascal è il guizzo di una mente geniale, capace di studiare la fisica con rigoroso spirito scientifico e indagare il proprio animo con intuizioni fulminanti. Fortunatamente Pascal non riuscì a completare la sua opera: probabilmente avrebbe realizzato una trattazione rigorosa, secondo la moda dell'epoca che voleva dimostrare persino l'etico con un'impostazione matematica. Così, invece, non ci è rimasto altro che la raccolta dei suoi appunti, rimasti allo stadio di pensieri e intuizioni, in linea con lo scopo del libro: salvare la fede dalla geometria.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'opera maxima pascaliana, 05-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
I "Pensieri" racchiudono i motivi fondamentali di quell'apologia della verità della religione che preoccupò, esaltò, tormentò Pascal negli ultimi otto anni della sua brevissima esistenza, impegnando il dotto, l'uomo e il cristiano. Pascal, che odiava ogni genere di intellettualismo intendeva non solo ricollocare sul suo piedistallo tutta la realtà umana, ma mostrare anche come il problema fondamentale dell'uomo è un problema religioso; voleva far sentire, soprattutto all'incredulo moderno, che la religione cristiana non è uno "svago" intellettuale, ma una impegnativa partecipazione a quel sorprendente fatto, così decisivo nella storia, che è l'Incarnazione, che è avvenuta nella totalità della natura umana e per la natura umana, determinando un soprannaturale destino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Pascal, 01-10-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Il nostro tragico Blaise Pascal: immagine insofferente di un'epoca e di un’umanità oppressa da una sensazione di vecchiezza. Sentì il peso incessante, la vertigine, di un’infinità senza luogo e tempo ('dove' e 'quando' si annullano, l'individuo si annulla, nell’infinito). Non potendo negare questa visione di mondo, rifiutò il mondo (il Visibile) e volle scommettere su Dio (l'Invisibile).
Insegnò Agostino: "Trovando Dio lo loderai, lodandolo lo troverai".
Caro Blaise, scommettesti su Dio, e lo trovasti?
Ritieni utile questa recensione? SI NO