€ 17.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Pelé. Io, l'unico re

Pelé. Io, l'unico re

di Pelé, Oralndo Duarte, Alex Bellos

3.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Ingrandimenti
  • Traduttori: Donati G., Vimercati F.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2006
  • EAN: 9788804559993
  • ISBN: 8804559993
  • Pagine: 328
Il suo nome è sinonimo di calcio. E chi ama il calcio amerà la sua storia. Il più grande giocatore di sempre è nato in una baracca, che anche adesso sta in piedi a malapena, retta forse dalla targa che porta il suo nome. Aveva un padre calciatore, ma povero. Davvero altri tempi. Ha imparato i tiri e le finte che lo hanno reso celebre giocando con una palla di stracci e rigorosamente scalzo. Quello che è successo poi va oltre ogni sogno di ragazzino. Edson Arantes do Nascimento aveva solo diciassette anni quando arrivò quel "tocca a te, ragazzo" che lo fece esordire, segnare e vincere i Mondiali. Gol dopo gol, fino a mille e molto oltre, dopo aver fatto piangere portieri e impazzire difensori, è diventato per tutti, indiscutibilmente, "O Rei'; il re. Bagni di folla, città in delirio: per vederlo giocare veniva ordinato il cessate il fuoco in paesi in guerra, venivano espulsi gli arbitri che volevano espellere lui. E poi ancora Mondiali, ancora gol e vittorie. Partite entrate nella storia, nell'immaginario di tutti gli appassionati di calcio, che vengono raccontate in queste pagine come affascinanti radiocronache della memoria, dal punto di vista privilegiato del goleador. Retroscena compresi.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0E' la storia di un uomo d'altri tempi, 04-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il più grande calciatore di tutti i tempi si racconta in un libro pieno di aneddoti e retroscena, dalla sua poverissima infanzia fino ai più grandi palcoscenici calcistici. Il libro è supportato da dati statistici (compreso l'elenco di tutti i suoi 1000 e più gol) e foto storiche. Lo consiglio ai calciofili di oggi nella speranza che, magari, comprendano lo spirito e l'onestà calcistica di un mondo (quello del calcio) che, leggendo queste pagine, sembra aver perso tutta la sua reale emozione e sensazione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO