Cerca
 
 

Paura liquida

Paura liquida

di Zygmunt Bauman


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 7.00
  • Risparmi: € 3.00 (30%)
Offerta realizzata in ottemperanza alla "Legge Levi" (27 luglio 2011, n. 128) che disciplina l'applicazione degli sconti sui libri in Italia, in particolare Art. 2, Comma 5, Lettera f.
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Disponibilità immediata
Ordina entro 9 ore e 30 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo venerdi 24 Ottobre (Scopri come)
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 14 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Questo prodotto appartiene alla promozione
Outlet libri


Descrizione

Credevamo che nella modernitÓ saremmo riusciti a lasciarci alle spalle le paure che avevano pervaso la vita in passato; credevamo che saremmo stati in grado di prendere il controllo della nostra esistenza. "Noi, uomini e donne che abitiamo la parte "sviluppata" del mondo (la pi¨ ricca, la pi¨ modernizzata), siamo "oggettivamente le persone pi¨ al sicuro nella storia dell'umanitÓ". Lo siamo contro le forze della natura, contro la debolezza congenita del nostro corpo, contro le aggressioni esterne. Eppure proprio noi che godiamo di sicurezza e comfort senza precedenti, viviamo in uno stato di costante allarme. Questo nuovo libro di Zygmunt Bauman Ŕ un inventario delle nostre paure. ╚ il tentativo di scoprirne le origini comuni, di esaminare i modi per disinnescarle e aprirci gli occhi sul compito con cui dobbiamo confrontarci se vogliamo che domani i nostri simili riemergano pi¨ forti e sicuri di quanto noi siamo mai stati.

Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Paura liquida e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)


4.0mai superficiale, 26-09-2010
di G. De lista - leggi tutte le sue recensioni

Accurata analisi, ben argomentata e originale, seppur con continui riferimenti ad altri scrittori, economisti e sociologi, dei precari equilibri della modernitÓ cosiddetta "liquida" causa delle pi¨ grandi paure dell'uomo odierno a tutti noi ben note (terrorismo, immigrati, criminali, tutto ci˛ che riguarda la sicurezza personale, ossia "l'incolumitÓ"), che costituiscono in realtÓ solo l'ultimo gradino di un processo psicologico-sociale destinato con ogni probabilitÓ a concludersi tragicamente.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO