Paura liquida

Paura liquida

di Zygmunt Bauman


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 8.50
  • Risparmi: € 1.50 (15%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Disponibilità immediata
Ordina entro 40 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo giovedi 24 Luglio (Scopri come)
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 9 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Credevamo che nella modernità saremmo riusciti a lasciarci alle spalle le paure che avevano pervaso la vita in passato; credevamo che saremmo stati in grado di prendere il controllo della nostra esistenza. "Noi, uomini e donne che abitiamo la parte "sviluppata" del mondo (la più ricca, la più modernizzata), siamo "oggettivamente le persone più al sicuro nella storia dell'umanità". Lo siamo contro le forze della natura, contro la debolezza congenita del nostro corpo, contro le aggressioni esterne. Eppure proprio noi che godiamo di sicurezza e comfort senza precedenti, viviamo in uno stato di costante allarme. Questo nuovo libro di Zygmunt Bauman è un inventario delle nostre paure. È il tentativo di scoprirne le origini comuni, di esaminare i modi per disinnescarle e aprirci gli occhi sul compito con cui dobbiamo confrontarci se vogliamo che domani i nostri simili riemergano più forti e sicuri di quanto noi siamo mai stati.

Dettagli del libro

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Paura liquida acquistano anche L' arte della vita di Zygmunt Bauman € 8.55
Paura liquida
aggiungi
L' arte della vita
aggiungi
€ 17.05


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Paura liquida e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)


4.0mai superficiale, 26-09-2010
di G. De lista - leggi tutte le sue recensioni

Accurata analisi, ben argomentata e originale, seppur con continui riferimenti ad altri scrittori, economisti e sociologi, dei precari equilibri della modernità cosiddetta "liquida" causa delle più grandi paure dell'uomo odierno a tutti noi ben note (terrorismo, immigrati, criminali, tutto ciò che riguarda la sicurezza personale, ossia "l'incolumità"), che costituiscono in realtà solo l'ultimo gradino di un processo psicologico-sociale destinato con ogni probabilità a concludersi tragicamente.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO