€ 7.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Passato prossimo. Donne romane da Tacita a Sulpicia

Passato prossimo. Donne romane da Tacita a Sulpicia

di Eva Cantarella

4.5

Fuori catalogo - Non ordinabile
"La storia delle donne romane merita particolare attenzione. A differenza della storia delle donne greche e delle altre donne antiche non è un passato remoto. E' il nostro passato prossimo. E forse, in qualche misura, è anche una parte del nostro presente." Così l'autrice conclude il suo quadro della condizione femminile tra società precittadina ed età augustea. Passa in rassegna figure di donne storiche, mitiche e divine, ossequiose o ribelli che fossero alle regole giuridiche e alle pratiche sociali, fra conquiste femminili e reazioni maschili. E' la problematica storia dell'assoggettamento della donna all'uomo ma anche quella della nascita della loro complicità.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Le donne a Roma, 21-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Cantarella è un'ottima divulgatrice, oltre che una brava studiosa: sa spiegare con lievità ma con dovizia di particolari la situazione della donna romana, dall'epoca arcaica all'età imperiale. Particolarmente piacevoli sono i piccoli casi di donne "trasgressive" realmente vissute e mitologiche confrontati con la cultura dell'epoca corrispondente, con le norme vigenti in quel periodo, e soprattutto con altre personalità femminili che, al contrario, hanno tenuto dei ocstumi consoni all'etica romana e reputate quindi "virtuose".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Interessantissimo, 30-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro riprende in parte quanto contenuto in “L’ambiguo malanno” (alla cui recensione rimando), ma espone anche molto altro, ed è eccellente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO