€ 7.99€ 8.50
    Risparmi: € 0.51 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Paso doble

Paso doble

di Giuseppe Culicchia

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Il giovane Walter, eroicamente sopravvissuto al girotondo di "Tutti giù per terra", prosegue sulle note sgangherate di questo "Paso doble" il suo corso di sopravvivenza esistenziale in un'Italia che affonda tra gli applausi. Sono avventure sul luogo di lavoro (un'edicola con videoteca), con i colleghi aspiranti top model e i direttori del personale, con le ragazze (soprattutto Tatiana, vegetariana segretaria del Goethe Institut e fanatica del "Porfirio Topazio Show"), in un frenetico viaggio verso il nord...

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Giuseppe Culicchia:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Paso doble e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Seguito spettacolare, 21-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Walter è tornato! Il Muro è caduto, gli anni '80 alle spalle e il mondo è cambiato. Adesso siamo nell'Italia di Mani Pulite e l'eroe di "Tutti giù per terra" muove i primi passi nel mondo del lavoro. Tra capi stronzi, colleghi aspiranti modelli e clienti fanatici, il nostro troverà la sua strada (?).
Questa volta Culicchia ha fatto centro. "Paso doble" si è rivelato un seguito superiore al romanzo che l'aveva preceduto (che pure aveva avuto molto successo).
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0in or out?, 17-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Lettura veloce sotto l'ombrellone di una torrida domenica di agosto. Questo Walter mi è sembrato un po' la rivisitazione di un ragionier Fracchia, con la due cavalli al posto della 500. Nel nuovo millennio però gli aliens sono laureati e lavorano per un franchising di videostore... Poi ce n'è per tutti: tragicomica parodia della new economy rampante degli anni Novanta. La risata è amara. Possibile che non ci sia via di scampo: diventare come loro o essere out?!
Ritieni utile questa recensione? SI NO