Parti in fretta e non tornare

Parti in fretta e non tornare

di Fred Vargas


  • Prezzo: € 13.00
  • Nostro prezzo: € 12.35
  • Risparmi: € 0.65 (5%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
4.0
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 12 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Da venticinque anni nella Polizia di Parigi, il commissario Adamsberg è un uomo lento. Riesce a riflettere solo camminando e i suoi pensieri sono aggrovigliati come gli scarabocchi che annota sui fogli. Brancola sempre nel buio, ma proprio quando sembra andare alla deriva viene folgorato da intuizioni geniali. Come quelle con cui risolverà un caso davvero misterioso, che parrebbe avere a che fare con simboli e superstizioni di un'altra epoca. Dopo avere scritto una saga incentrata su tre stralunati detective dilettanti, con questo romanzo Fred Vargas disegna il ritratto di un indimenticabile poliziotto.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Parti in fretta e non tornare acquistano anche Ragionevoli dubbi di Gianrico Carofiglio € 11.40
Parti in fretta e non tornare
aggiungi
Ragionevoli dubbi
aggiungi
€ 23.75

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro

  • Titolo: Parti in fretta e non tornare
  • Autore: Fred Vargas
  • Traduttori: Balmelli M., Botto M.
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero. Noir
  • Data di Pubblicazione: Aprile 2006
  • ISBN: 880618265X
  • ISBN-13: 9788806182656
  • Pagine: 334
  • Reparto: Gialli
  • Formato: brossura

Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Parti in fretta e non tornare e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 19 recensioni)


5.0Parti in fretta e non tornare, 15-03-2012
di B. Marta - leggi tutte le sue recensioni

Parti in fretta e non tornare è un'avventura incentrata sulla figura del commissario Adansberg, uomo capace di grandi ragionamenti filosofici, che riesce, con una discreta lentezza, a risolvere i misteri più oscuri, quelli in cui la logica apparente lascia spazio al mito e alla superstizione. Una figura piacevolissima, ed anche divertente.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Parti in fretta e non tornare, 15-03-2012
di L. Noventa - leggi tutte le sue recensioni

Terzo episodio della saga legata all'ispettore Adamsberg e alle sue insolite vicende investigative. Il caso col quale ha a che fare questa volta è un caso legato alla superstizione e alla vendetta. Magistrale la tecnica narrativa della scrittrice che ancora una volta sa appassionarci e farci sentire parte della storia.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Volume due., 05-03-2012
di C. Romito - leggi tutte le sue recensioni

Per ogni grande uomo c'è sempre una grande donna, e per Adamsberg c'è Camille. Purtroppo il suo atteggiamento non porta a buoni risultati amorosi, anzi a grandissime cavolate solo degne di un uomo. In questo secodno volume il caso è discreto ma ci pensa il bravo commissario ad allietare la scena con la sua genialità nascosta.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Parti in fretta e non tornare, 15-02-2012
di L. Cella - leggi tutte le sue recensioni

Per chi ha avuto modo di leggere qualcos'altro della Vargas e di apprezzare le gesta dell'ispettore Adamsberg, non potrà rimane deluso da questo terzo episodio della saga. C'è tutto quello a cui ci ha abituato la scrittrice, personaggi ben caratterizzati, un mistero da risolvere, e un cattivo da cercare, il tutto in una lettura piacevolissima.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Che bello scoprire il perché del titolo..., 13-02-2012
di D. Rossetti - leggi tutte le sue recensioni

Per chi già conosce Vargas, in particolare Adamsberg, può stare tranquillo di ritrovare tutto ciò che la caratterizza: cura per i dettagli, ricerca attenta, personaggi sopra le righe, prosa intensa, incalzante e divertente. Insomma non manca niente. Chi si avvicina a questo mondo per la prima volta invece deve sapere che un pizzico di surrealismo e nascosto in ogni vicolo della Parigi rappresentata; inoltre bisogna dire che è un giallo fatto di speculazioni e riflessioni, con una logica certo, ma comunque non da dire: "Elementare Watson! ". Non c'è l'azione tipica del thriller, con inseguimenti e scazzottate ma l'esplorazione minuziosa dei personaggi e degli intenti. Insomma, è un gran bel libro, ma bisogna sapere cosa si cerca.
Ho solo una piccola obiezione da fare all'autrice: sulla quarta di copertina dichiara che non ama gli omicidi complicati perché nella realtà l'omicidio è semplice... Bhe leggetelo e concorderete con me che indubbiamente questo romanzo contraddice la sua posizione!


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0Parti in fretta e non tornare, 27-09-2011
di G. Costa - leggi tutte le sue recensioni

Ad essere sincero non mi aveva fatto una grandissima impressione, alle prime pagine l'impressione non è stata un granché. A dirla tutta, mi sembrava che la Vargas descrivesse un mondo popolato da deficienti. C'è per esempio questo tizio, che vive a Parigi ma misura la sua vita convinto di trovarsi in una nave. Andiamo bene, ho pensato, questa vuole inaugurare il filone giallo-deviante-originale-ad-ogni-costo. E invece no. Cioè sì, di personaggi bizzarri ce ne sono diversi, ma pian piano si inseriscono nella trama in una maniera armoniosa che li rende perfettamente plausibili e "vivi". Bisognava solo prendere confidenza con loro, e con lo stile della scrittrice. Fatto questo, il libro si legge d'un fiato. La trama scorre. I colpi di scena e i cambi di ritmo sono ben dosati, i riferimenti storici precisi e suggestivi. Un bel giallo, e col senno di poi il migliore dei suoi, per il momento.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Parti in fretta e non tornare, 17-09-2011
di M. Milighetti - leggi tutte le sue recensioni

Molto bello questo romanzo mi ha letteralmente rapito ed affascinato, un giallo davvero particolare e molto affascinante, i Personaggi, trame, ambientazioni sono come devono essere descritte e caratterizzate in maniera davvero ottima, con una trama complessa ed accattivante, Consiglio questo libro agli amanti di Vargas perché è uno dei migliori libri.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Parti in fretta e non tornare, 11-08-2011
di M. Sciaccaluga - leggi tutte le sue recensioni

Storia affascinante e trama complessa. Come sempre i protagonisti sono ben delineati divertenti e realistici. Il finale è sorprendente. E' un giallo ironico, molto "francese" nello stile. Coinvolgente, intelligente, mai banale. Per certi aspetti paragonabile al miglior Simenon. Consiglio di iniziare da qui la lettura delle opere di questa autrice.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Avvincente, 29-07-2011
di P. Zanotti - leggi tutte le sue recensioni

Con questo libro Fred Vargas conferma le sue grandi doti di scrittrice di libri gialli e la figura del commissario Adasmberg è ormai nota a tutti noi lettori. Lui parte sempre in maniera lenta, sembra sempre lontano dalla verità ma alla fine gli indizi li trova e i colpevoli vengono smascherati dal gende commissario

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


5.0TORNA LA PESTE, 16-07-2011
di L. Reccagni - leggi tutte le sue recensioni

Che meraviglioso romanzo ! Ho scoperto la scrittrice francese Fred Vargas leggendo questa sua opera e ne ho apprezzato la trama singolare e dai risvolti imprevedibili, l'ambientazione parigina dettagliata, i personaggi intriganti e il protagonista "spalatore di nubi" Commissario Adamsberg sensazionale !
E' da mettere senz'altro nella propria biblioteca.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO