€ 14.10€ 15.00
    Risparmi: € 0.90 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La parte in ombra

La parte in ombra

di Sergio Zavoli

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Lo specchio
  • Data di Pubblicazione: marzo 2009
  • EAN: 9788804585480
  • ISBN: 880458548X
  • Pagine: 125
  • Formato: brossura
C'è come un senso di pace assorta, quasi uno stupore interiore, tra gli intensi spessori di questi versi. Sergio Zavoli interpella il proprio esistere, tra rimembranza e sogno, muovendosi in un campo ormai gremito di affetti, personaggi, luoghi, eventi legati a tempi diversi, ma tutti qui uniti sulla mobile scena del suo testo. E poi le seduzioni adescanti dell'adolescenza, negli scenari marini così cari al poeta; la dolce figura della figlia, le immagini del padre e della madre risalite dalle trasparenze del ricordo; il riapparire da un remoto Novecento della figura di Mario Luzi in uno storico caffè fiorentino e l'emergere di altre presenze, come Eugenio Montale o Federico Pellini. Accanto a tutto questo, la continua attenzione alla realtà civile e incivile della nostra epoca, con i suoi anche tragici emblemi. Nello strenuo, composto rigore del suo procedere, Zavoli sa bene osservare se stesso anche quando afferma di voler dare un sotteso valore persino al silenzio, cioè a una sintassi di parole mute. Perché la parola, racchiusa nella sua necessità, sa imporsi in virtù del rapporto proprio con il suo contrario, il silenzio. Si tratta di una parola che esce dalla sua esperienza umana senza traccia alcuna d'enfasi o di letterario compiacimento.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0La parte in ombra, 02-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro rappresenta il punto più alto e maturo della produzione poetica di Sergio Zavoli.
Con un tono di pacata saggezza e di impeccabile equilibrio linguistico e stilistico l’autore ripercorre il proprio passato e la memoria si intreccia con il senso della realtà quotidiana, degli affetti familiari, dei luoghi e delle persone amate, e di una dimensione storica turbata da eventi tragici, come l’incidente di Cernobyl, le stragi del terrorismo, le guerre in Medio Oriente, e segnata dalle stagioni della politica italiana.
Un resoconto della vita costellata da grandi successi, da tragici eventi storici ma anche dalle piccole cose di tutti i giorni: gli affetti, i luoghi e le persone amate. Da leggere
Ritieni utile questa recensione? SI NO