Parola di duce. Come si manipola una nazione

Parola di duce. Come si manipola una nazione

2.0

di Enzo Golino


  • Prezzo: € 9.90
  • Nostro prezzo: € 9.31
  • Risparmi: € 0.59 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il linguaggio è la più affascinante delle facoltà umane. Nella comunicazione politica è stato utilizzato in modo assai spregiudicato per interessi particolari e progetti di dominio assoluto. Ha suggestionato le folle spingendole a credere ciecamente nella figura di un capo. Le parole dunque possono fare la storia? A questa domanda Enzo Golino ha cercato risposte analizzando il linguaggio totalitario del fascismo nel saggio Parola di Duce, ora riproposto con un nuovo capitolo sul linguaggio totalitario del nazismo. Mussolini e Hitler sono stati legislatori di politiche linguistiche aggressive, censorie, subdole. Hanno inquinato testi scolastici, cambiato nomi geografici, promosso discriminazioni razziali fin dalle parole. In scritti e discorsi infarciti di demagogia hanno mirato ad assoggettare i pensieri di milioni di connazionali, a nascondere o stravolgere la realtà. Proprio sulla base di queste esperienze storiche, il libro invita a diffidare di chi ancora oggi conduce la lotta politica manipolando linguaggi e coscienze.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Parola di duce. Come si manipola una nazione acquistano anche Parole d'autore. Con espansione online. Per le Scuole superiori. Con DVD-ROM vol.1 di Annalisa Micheloni € 20.79
Parola di duce. Come si manipola una nazione
aggiungi
Parole d'autore. Con espansione online. Per le Scuole superiori. Con DVD-ROM vol.1
aggiungi
€ 30.10


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  2.0 (2 di 5 su 1 recensione)

2.0Democrazia e parole, 03-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un tema assolutamente interessante ed attuale, svolto tuttavia con approccio eccessivamente didattico-descrittivo, senza un'altrettanta attenzione alla riflessione sui meccanismi che fanno della lingua uno strumento di manipolazione e, per questo, di potere. Utile solo come primo contatto con una tematica fondamentale per la democrazia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO