€ 8.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
I paradisi artificiali

I paradisi artificiali

di Charles Baudelaire

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar classici
  • Traduttore: De Angelis M.
  • Data di Pubblicazione: luglio 2003
  • EAN: 9788804519737
  • ISBN: 8804519738
  • Pagine: XXV-175
Composti tra il 1850 e il 1859, questi testi raccolgono le riflessioni di Baudelaire sull'hascisc e sulle droghe leggere, fortemente influenzate da un lato dalla sua esperienza personale, dall'altro dall'esempio dell'"ebrezza" di Poe e delle "Confessioni di un mangiatore d'oppio" di De Quincey. Se in un primo tempo il grande poeta francese riflette sul parallelismo emotivo tra lo stato di eccitazione provocato dall'hascisc e l'invasamento lirico, ben presto si accorge però che le droghe possono solo limitarsi a scimmiottare l'arte, rivelando l'illusorietà dei paradisi che sono in grado di creare. Il libro contiene uno scritto di Jean-Paul Sartre.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0assurdo, 24-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non si riesce a distinguere nettamente tra poesia e prosa con quest'uomo! Imprescindibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO