Il paese più stupido del mondo

Il paese più stupido del mondo

5.0

di Claudio Giunta


  • Prezzo: € 14.00
  • Nostro prezzo: € 13.16
  • Risparmi: € 0.84 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Se parlate con un europeo che ha vissuto per vent'anni in Giappone vi dirà: "Vent'anni non sono sufficienti. Avevo le idee più chiare quando sono arrivato qua". Per capire un'altra cultura, un altro popolo, servono decenni, e non è detto che bastino. Ma quanti sono quelli che vivono per vent'anni in Giappone, o a Londra, o a New York, o a Sharm-el-Sheikh? Pochi. Molti di più sono quelli a cui capita di passarci una settimana, o un mese, o un semestre, o un anno: per una vacanza, o per studio o lavoro, o perché una moglie o un marito sono nati lì. Questa temporanea estraneità al luogo in cui ci troviamo, questo "passare per" un paese o una città che lasceremo presto, e che presto dimenticheremo, è uno dei tratti peculiari dell'esperienza moderna. Ecco perché la descrizione di questo genere di esperienza è interessante: perché questo spaesamento prima o poi riguarda tutti. "Il paese più stupido del mondo" è un saggio sul Giappone nel quale non si dice niente di profondo o di originale sul Giappone. Non è un saggio su un luogo ma sull'esperienza di un luogo. Il fatto che il luogo non sia Londra o New York o Sharm-el-Sheikh ma il Giappone (che naturalmente non è il paese più stupido del mondo) rende tutto più difficile, interessante e, inevitabilmente, superficiale. Ma la superficie conta.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il paese più stupido del mondo acquistano anche Lux tenebrae. Illuminati. Il volto occulto del nuovo ordine mondiale di Adam Kadmon € 16.62
Il paese più stupido del mondo
aggiungi
Lux tenebrae. Illuminati. Il volto occulto del nuovo ordine mondiale
aggiungi
€ 29.78


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Il paese più stupido, 21-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Leggendo il titolo ci si potrebbe immaginare che l'autore si riferisca al Giappone, ma non è così, anche se "il colpevole" sarà rivelato solo alla fine del libro.
L'autore, Claudio Giunta, scrive in maniera effervescente e coinvolgente, sembra di essergli accanto. Un libro consigliato per chi, oltre ai moltissimi scrittori anglofoni che elargiscono le loro impressioni sul Giappone, vorrebbe leggere qualcosa da un connazionale, che scrive per connazionali. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Sì è bello, ed è da leggere, 02-01-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Pensate di fare le valigie e trovarvi in Giappone per due mesi, una volta lì dovete fare a cazzotti con i pregiudizi, le attese e le aspettative (o non aspettative) che avete del misterioso Oriente, aggiungete poi che in fondo non è importante arrivare a una soluzione e cominciate a fare il punto.

Il paese più stupido del mondo, (il perchè del titolo lo si scopre all'ultimo capitolo) sono l'insieme di impressioni, idee, scardinamenti, pareri, incontri, luoghi (non-luoghi) ed esperienze dell'autore in veste da turista; ruolo che tutti noi almeno una volta abbiamo avuto, con l'aggiunta che lui scrive bene ed è autoironico, dissacrante e fulmineo: non ti molla.
Sono interessanti perfino le note.
Lo consiglio a tutti, a quelli che non sopportano il Giappone, a quelli a cui il Giappone piace, a quelli che al Giappone non hanno mai pensato e a quelli che devono partire o partiranno o vorranno partire per il Giappone.
Ritieni utile questa recensione? SI NO