€ 8.93€ 9.50
    Risparmi: € 0.57 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Ora ricordo

Ora ricordo

di Noëlle Harrison

4.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar bestsellers emozioni
  • Traduttore: Frezza Pavese P.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788804597377
  • ISBN: 8804597372
  • Pagine: 251
  • Formato: brossura
Quando Barbara decide di lasciare la natia Irlanda per fare la au pair a casa di una coppia di Londra, ha solo diciotto anni e una gran voglia di chiudere con il passato. Irrequieta e sensibile, la ragazza è infatti segnata dalla morte del fratellino in un incendio, incidente di cui lei si sente responsabile. Appena giunta a casa di Olivia e Gareth Finch, si rende conto che c'è qualcosa che non va. Mathilda, la loro bambina, è affetta da una malattia sconosciuta che le procura delle forti crisi di tipo epilettico, che a quanto pare nessuno è in grado di curare. Sua madre Olivia è una donna elegante e gelida che tratta Barbara in modo sprezzante, ma anche suo marito sembra nascondere qualcosa. Quando durante l'estate tutta la famiglia si trasferisce nel sud della Francia dai genitori di Olivia, Barbara si innamora perdutamente del fratello della sua padrona di casa, mentre piano piano si fa strada in lei il tragico sospetto che la povera Mathilda sia vittima dei suoi stessi genitori...

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Ora ricordo acquistano anche Stai con me in ogni respiro di Jay McLean € 15.10
Ora ricordo
aggiungi
Stai con me in ogni respiro
aggiungi
€ 24.03


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Ora ricordo e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 19 recensioni)

5.0Ora ricordo, 19-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Veramente un romanzo eccezionale. Emozionante come pochi alri, devo dire che il finale poi lascia a bocca aperta nel vero senso della parola. Lo definirei sorprendente, perchè mai mi sarai aspettata un libro così intenso. Una ragazza irlandese va a fare la babysitter a Londra, la bambina è malata... Ma lo è veramente? Come comportarsi se così non fosse? Leggetelo e scopritelo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Intenso e simbolico, 03-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo romanzo è stata un'esperienza umana molto positiva, perchè mi ha fatto capire che dai ricordi non si fugge mai. Harrison Noelle racconta la storia di Barbara, attraverso tre momenti di vita fondamentali: l'infanzia, la prima giovinezza e l'età matura. Nell'infanzia troviamo il rapporto speciale con la madre, una donna affettuosa ma misteriosa che sembra dotata di un dono di guaritrice, la prima giovinezza invece racconta il suo rapporto materno con la piccola Matilda, una bimba vittima forse di abusi familiari, infine ci viene raccontata l'età matura, che inevitabilmente porta alla luce tanti ricordi soppressi e forse un unico e grande amore che ritorna.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Grandissimo libro, 17-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Fin dalla prima pagina ho capito che lo avrei amato. La storia di Barbara è agrodolce, soprattutto è di un'emotività travolgente, che ancora oggi mi commuove quando ci ripenso. Mi piace tantissimo la tecnica narrativa della Noelle, il suo modo di mettere a nudo i sentimenti delle persone mi ha affascinata. Da Barbara ho imparato tante piccole cose, che se messe insieme fanno un insegnamento di vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Misterioso!, 16-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo scorrevole e ben scritto che ho letto tutto d'un fiato. Niente di impegnativo ma si legge piuttosto velocemente tanta è la curiosità di andare avanti con la storia e di scoprire il susseguirsi degli eventi. Il mistero è una costante di questa lettura che ti tiene incollato al libro fino all'ultima pagina. Lo consiglio!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Romanzo magico, 17-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo romanzo non lo dimenticherò mai, perchè mi ha regalato una lezione di vita importante: non si può fuggire da ciò che si è. E poi la Noelle ha un modo di scrivere estremamente suggestivo che rende tutto più intrigante. La storia è quella di Barbara, la narrazione scorre tra presente e passato e racconta l'infanzia, l'adolescenza e l'età adulta di questa donna che non si è mai perdonata un errore del passato (che scopriremo poi) . Per quanto riguarda l'infanzia troviamo una ragazzina un pò solitaria, che ha una situazione familiare difficile con una madre che viene considerata da tutti una sorta di fattucchiera, e in più ha un fratellino che non la lascia mai libera. La sua vita di bambina scorre relativamente tranquilla fino a quando un incendio distrugge la sua casa, e le porta via il piccolo Mattie (ed è proprio in questo episodio che si nasconde il segreto doloroso di Barbara) . L'adolescenza riguarda la prima esperienza lavorativa di Barbara che decide di andare via dall'Irlanda per lavorare in casa dei Finch, occupandosi anche della piccola Matilde, quando i quattro lasciando l'Inghilterra per una breve vacanza in Francia la vita di Barbara cambierà definitivamente rotta. L'ultima parte riguarda la vita di Barbara ormai quarantenne, che si ritrova costretta ancora una volta a fare i conti con il suo passato e forse troverà la definitiva assoluzione.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0E' un capolavoro, 08-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo estremamente delicato, di una dolcezza inaspettata e dalla narrazione fluida. La vita di Barbara è segnata dal dolore profondo per aver perso il fratellino in un incendio, per mettere a tacere il senso di colpa decide di lasciare l'Irlanda e con tanta buona volontà e inesperienza giunge in Inghilterra dove la famiglia Finch la assume come ragazza alla pari. A contatto con una realtà completamente diversa, Barbara instaurerà un legame con Matilda, la figlia dei due coniugi che pare soffrire di una malattia misteriosa. Durante un viaggio in Francia, la situazione si farà insostenibile e Barbara dovrà imparare a guardare negli occhi la devastante forza della vita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un romanzo bello, 13-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo di una bellezza delicata, sconvolgente e inaspettata. La storia è quella di Barbara, che a diciotto anni lascia l'Irlanda per intraprendere la professione di ragazza alla pari per i coniugi Finch. La ragazza deve prendersi cura di Matilda, una bambina che ha sei anni e che sembra soffrire di una malattia oscura e aggressiva. Le due settimane che Barbara passerà al servizio di questa famiglia, le cambieranno profondamente la vita e la aiuteranno a superare un antico dolore. Un libro ricco di insegnamenti, molto commovente e indimenticabile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ora ricordo, 21-05-2011, ritenuta utile da 8 utenti su 62
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che scatena innumerevoli emozioni, niente è come sembra e l'esito non è mai scontato. La trama è molto originale e coinvolgente. Barbara una ragazza irlandese appena diciottenne lascia la sua terra per andare a fare la ragazza alla pari presso una famiglia di Londra con una bambina di 6 anni malata. Barbara in sole due settimane si affeziona subito alla sua protetta Matilde, tanto da arrivare a credere che siano i genitori a farla star male. Una ragazza già segnata da un profondo dolore, arriverà fino in Francia per conoscere l'amore, ma anche altro dolore. Salva la bambina ma si porterà per oltre 20 anni quelle due settimane che l'hanno segnata profondamente. Il finale, oltre ad essere totalmente insospettato è veramente stupendo. Da leggere assolutamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0E' troppo bello, 05-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro profondamente toccante, la giovane Barbara lascia la sua Iranda per intraprendere il lavoro di ragazza alla pari per una coppia di coniugi, che dietro all'apparenza perfetta sembra nascondere oscuri e tormentati segreti che coinvolgono la salute della loro figlioletta Matilda. Occuparsi di Matilda sarà per Barbara una sorta viaggio a ritroso nei ricordi dolorosi del suo passato. Un libro che si schiude a poco a poco, e regala una storia piena di sentimento e fatalità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Mi è entrato nel cuore, 20-04-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una di quelle storie magiche che entrano nel cuore senza difficoltà e lì ci restano per sempre. Il tortuoso, doloroso e misterioso percorso di una vita segnata dal dolore e dal fato è descritta minuziosamente, con notevole capacità narrativa. Mi sono sentita vicina a Barbara, nel suo dolore e nelle sue piccole gioie ed è una qualità molto preziosa quella di riuscire a coinvolgere il lettore e farlo riflettere attraverso le parole. La Noelle è riuscita a creare una perla letteraria davvero strepitosa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Brava l'autrice, 31-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Una fonte di emozioni inesauribili, davvero una lettura per piangere e carpire nel profondo l'essenza della natura umana.
Barbara è una ragazza giovane, però è come se la sua anima fosse logorata dal tormento per un passato mai tramontato.
Ed è per superarlo che si lancia nel lavoro di baby sitter per i coniugi Finch, la cui bambina Matilda pare affetta da una misteriosa malattia, Barbara attraverso questo lavoro imparerà a fare pace con sè stessa, ma nuovi ostacoli sono all'orizzonte.
Lettura ricca di sentimenti profondi, e di frasi dirette e spontanee.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Grande capolavoro, 21-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Prima di recensire il romanzo, voglio prendere in prestito la frase scritta sulla prima pagina del libro: "Ricordare è il solo modo per dimenticare".
Quando lascia l'Irlanda, Barbara vorrebbe solo dimenticare il suo passato che non c'è più ma che continua a farle del male.
Vorrebbe dimenticare il suo fratellino morto, e tutta la storia che l'ha resa la tormentata giovane donna che è diventata.
Il libro ci fa conoscere l'infanzia, l'adolescenza e la vita adulta di questa ragazza molto bella, ma che non riesce a vivere la felicità che si merita, e non ci riuscirà almeno fino a quando attraverso i ricordi, farà pace con se stessa.
Libro che merita di essere letto e amato intensamente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Ora ricordo (19)