L' onore perduto di Katharina Blum

L' onore perduto di Katharina Blum

4.0

di Heinrich Böll


  • Prezzo: € 10.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Mercoledì 20 febbraio 1974, vigilia di carnevale, Katharina Blum, 27 anni, cameriera presso una famiglia della buona borghesia di Colonia, esce di casa per recarsi a una festa da ballo. Quattro giorni dopo, Katharina suona alla porta del commissario Moeding e gli confessa di aver ucciso a colpi di pistola il giornalista Werner Totges. Che cosa nasconde un gesto tanto disperato? Nei pochi giorni tra la festa e il delitto, Katharina ha fatto l'esperienza dell'ingiustizia. Colpevole di aver aiutato a fuggire il giovane ribelle che ama, si è ritrovata al centro di una campagna giornalistica montata da uno di quei fogli scandalistici a grande tiratura e Totges è proprio il tipico e cinico esponente di questa categoria di manipolatori di notizie.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Heinrich Böll:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

4.0L'onore perduto della stampa, 20-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro bello e attuale, che mostra a cosa può portare il cinismo della stampa scandalistica. Boll con enorme lucidità anticipa il potere che i media hanno conquistato, potere di giudizi distruttivi, potere sui personaggi che ne approfittano per assolvere o colpevolizzare indipendentemente dall'effettiva colpa o innocenza, e solo per convenienza. Un libro duro e triste che fa riflettere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'onore perduto di Katharina Blum, 25-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Fu un po' il chirurgo della Germania post Seconda guerra mondiale, smachera vizi e drammi dei tedeschi. Il suo, di primo acchito, vi potrà sembrare uno sguardo freddo sulle cose, ma poi verrete travolti dalla sua capacità di non separare il proprio destino da quello degli altri. Di sentirsi parte del tutto. Sentimento quasi scomparso, o forse, non manifestato con il necessario coraggio da chi ancora lo prova.
L'autoritarismo nascosto sotto la facciata liberale; la distruzione delle vite di coloro che non detengono un potere contrattuale, degli anelli deboli della società: questo è Bll.
'L'onore perduto di Katharina Blum'racconta di un fatto di cronaca come tanti ma trova il suo nucleo emotivo nell'analisi delle patologie dell'informazione, delle connivenze tra potere e stampa, e del cannibalismo sociale senza quartiere.
Al centro, l'umanità del sentimento quotidiano, le piccole cose, i dolori infilati come perle di una collana lungo tutta una vita.
Tutto sempre troppo attuale.
Quando si dice che tutto cambia per non cambiare affatto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'onore perduto di Katharina Blum, 21-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo sulla stampa e sul potere del giornalismo, ahimè ancora attuale. Boll è un grande maestro e con una scrittura chiara e essenziale ci spiega con un mirabile breve romanzo come un giornalismo pieno di pregiudizio menzogne e anticomunismo possa essere usato come arma politica calpestando le persone.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'onore perduto di Katharina Blum , 13-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Boll gioca sottile.
Lo vedrei bene al tavolo da poker.
Apparentemente indifferente, pacato, quasi irritante per il suo modo tranquillo di tenere le carte, senza scomporsi, senza sudare, senza arrossire. Nessuna vena che pulsa, nemmeno quando sa benissimo che sta per perdere. Le pupille che non si dilatano, neanche quando sa di avere in mano le carte vincenti.
Tutti intorno a lui che prima o dopo cedono, gesticolano, si rosicchiano le unghie, si sistemano i capelli, si sfiorano l'orecchio.
E lui, stoico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO