L' ombra di Edgar

L' ombra di Edgar

4.0

di Matthew Pearl


  • Prezzo: € 9.80
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Baltimora, 3 ottobre 1849. Edgar Allan Poe - scrittore di genio e inventore del prototipo di tutti gli investigatori, C. Auguste Dupin - viene trovato in stato confusionale e con indosso vestiti non suoi. All'ospedale, prima di morire, pronuncia frasi incoerenti e grida più volte "Reynolds!". Dal mistero tuttora insoluto degli ultimi giorni di Poe prende l'avvio il nuovo thriller letterario di Matthew Pearl, autore del "Circolo Dante". Quentin Hobson Clark, ricco ammiratore dello scrittore, vuole scoprire la verità sulla sua morte. Si mette così sulle tracce di Auguste Duponte, l'investigatore francese presunto ispiratore del personaggio di Dupin.

I libri più venduti di Matthew Pearl:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 4 recensioni)

4.0 FANTASMA !, 26-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
In questo secondo libro di Pearl, l'autore sguinzaglia il suo protagonista Quentin Clark (avvocato con la mania della letteratura) sulle tracce degli ultimi nebulosi giorni di vita di Edgar Allan Poe. Pearl mescola abilmente tecniche del thriller e gli echi da Poe: citazioni dei Racconti, atmosfere e situazioni da quelli influenzate, addirittura la comparsa in carne e ossa dell'investigatore parigino Auguste Dupin. Più ancora che l'ombra, è il fantasma di Poe ad accompagnare il lettore!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'ombra di Edgar, 27-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Un evento casuale, ma solo all'apprenza, scatena la catena di eventi che dà il via alla narrazione: rientrando a casa, Quentin Clark, giovane avvocato che appartiene a una ricca famiglia di Baltimora, si imbatte in un funerale che scoprirà essere il funerale di Poe, il suo autore preferito con cui ha avuto anche un breve scambio epistolare. Questo incontro porta Quentin ad avventurarsi in un'indagine folle, che gli fa rischiare di perdere tutto, ma che allo stesso tempo lo fa uscire dal nido borghese in cui viveva. Sullo sfondo, come sempre in Pearl, eventi storici e letterari: in questo caso il contesto è fornito dal '48 francese, con la breve esperienza della Repubblica e la nascita del Secondo Impero. E ancora una volta il tema caro anche all'Eco narratore, se si pensa al Pendolo di Foucault della sovrainterpretazione dei fatti come cornice che consentendone una sistemazione può far correre il rischio che poi i fatti si avverino, esattamente secondo le interpretazioni che ne sono state date. Sicuramente il meno riuscito dei tre romanzi di Pearl, Edgar prende quota solo verso la fine, ma senza appassionare il lettore come negli altri
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L' ombra di Edgar, 08-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Se si è un fan del celeberrimo Edgar Alan Poe non si può non leggere questo libro, una ricostruzione storica della sua vita e delle sue opere letterarie molto ben approfondita sotto forma di romanzo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0buono, 13-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Romanzo senza infamia e senza lode. Scritto bene, forse un po' lungo per quella che è la storia in sé.
Ritieni utile questa recensione? SI NO