€ 11.75€ 12.50
    Risparmi: € 0.75 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Olocausto bianco

Olocausto bianco

di Ferruccio Pinotti

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Difficile da accettare, ma la pedofilia in Italia esiste, e non è affare di pochi. Sono spesso uomini di buona cultura, a volte perfino affermati professionisti, a vivere in segreto la loro inconfessabile, cupa perversione, mentre molti bambini, nel nostro Paese e nelle mete tradizionali del turismo sessuale, continuano a pagarne l'altissimo prezzo. Tra vite distrutte, giri illegali e coperture potenti, questo fenomeno, scaturito dalle parti più oscure e remote della psiche umana, si rivela anche e soprattutto una terribile piaga sociale, un business che muove molti soldi, un delicato nodo giuridico e un problema politico. Ferruccio Pinotti si addentra in questo groviglio con gli strumenti che abbiamo imparato a vedergli utilizzare: quelli del giornalismo, dei dati, dell'inchiesta, delle interviste, dei documenti e delle carte processuali. Così, attraverso la ricostruzione di casi di cronaca eclatanti e le testimonianze di ex vittime, di abusanti, di giudici e psicologi, si disegna il puzzle complesso di un problema che è bene conoscere. Anche per provare a fermarlo.

Acquistali insieme:

Olocausto bianco
aggiungi
Tutti manipolati. Un pervertito isolato o una rete di pedofili? La vicenda del mostro di Marcinelle e il lato oscuro del Belgio
aggiungi
€ 26.95


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Olocausto bianco e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

5.0Un mondo sommerso., 09-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un'inchiesta su un mondo sotterraneo che sembra lontano dalla realtà, ma che invece è molto più vicino di quanto si creda e in luoghi impensabili. L'autore ci introduce alla scoperta del fenomeno pedofilia in modo serio, con ricchezza di dati e informazioni, avvalendosi anche della testimonianza di vittime e di chi di loro si è occupato per salvarle. Leggere questo libro fa conoscere meglio il problema e dà una spinta per cercare d'interrompere questa nefandezza invitandoci a guardare meglio intorno a noi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Olocausto bianco, 27-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
«Chi scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare.» (Matteo, 18, 5)
Più ci si addentra nelle pagine di questo libro e più si vorrebbe grossa la macina dell'evangelista. Le incieste di Pinotti ormai oscillano tra lobby nere e bianche: dal caso Calvi all'Opus dei, dalla massoneria alla pedofilia, sempre con gli strumenti che gli sono ormai soliti: del giornalismo, dei dati, dell’inchiesta, delle interviste, dei documenti e delle carte processuali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO